Alcest – Les voyages de l'âme

alcest - les voyages de l'ameIl nuovo lavoro di Alcest (per gli affezionati Neige), si presenta nel vecchio smalto restando coerente con le passate uscite.

In questi otto pezzi che compongono il disco, vengono utilizzati gli stessi escamotages di sempre; la sezione ritmica affidata alla batteria, con inframezzi assai più spinti e curati, punta a distaccare l’attenzione dal tema centrale che fa fede alla chitarra, la quale si caratterizza per classe e squisitezza d’ascolto, costituendo così punto fermo ed ispirato della tradizione Alcest.

Carenti risultano infatti le innovazioni presenti in quest’album, il quale richiama fortemente tutta la discografia del francese, in particolar modo la melodia “tocca cuore” di “Souvenirs d’un autre monde” e parentesi black fortemente “Écailles de lune”.

L’album raggiunge il suo apice quasi al debutto, la triade Là où naissent les couleurs nouvelles, la title-track e Nous sommes l’émeraude, costituisce un guizzo verso la vera essenza di Neige, dove forte si sente l’anima di “Souvenirs d’un autre monde”. Il tutto è caratterizzato da una melodia coinvolgente sempre presente ed interludi fortemente black metal.

I pezzi restanti rappresentano dunque la solita strada percorsa dall’artista francese che non può far altro che confermare la natura consolidata della capacità compositiva che lo distingue da tutto il restante “post-black metal”.

In finale, l’orecchio si trova assuefatto ma mai annoiato, rimaniamo ad ascoltare lì, dove siamo stati abituati e dove ci è sempre piaciuto essere.

Sarà dunque questo il proposito del progetto Alcest? Continuare a scrivere pezzi che mirano all’affettazione ricercata, all’abitudine ed alla mai stucchevole bellezza più che allo stupore? Si tratterebbe comunque di un comportamento non imitabile da nessun altro se non dallo stesso Neige.

Eliana Tessuto per Mag-Music

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *