Rassegna stampa dal mondo del 22 dicembre

In primo piano le ricerche del tunisino coinvolto nell’attentato a Berlino.

La rassegna stampa dal mondo di giovedi 22 dicembre 2016.

Rassegna stampa

La polizia tedesca cerca un tunisino di 24 anni per l’attentato di Berlino. Le autorità tedesche hanno diffuso un mandato di arresto in tutta Europa per Anis Amri, un uomo che avrebbe legami con gruppi salafiti. Amri era già noto alla polizia e ha usato diverse identità (un suo documento sarebbe stato ritrovato nel camion della strage del mercatino di Natale). Le forze dell’ordine sono convinte che sia ferito e lo stanno cercando negli ospedali della capitale. La stampa tedesca scrive che Amri è arrivato in Italia nel 2011, dove era finito in carcere, e ha fatto domanda d’asilo in Germania nel 2015.

Donald Trump nomina responsabile del commercio un economista critico verso la Cina. Peter Navarro, l’economista che ha criticato le politiche economiche della Cina verso gli Stati Uniti, sarà a capo del Consiglio nazionale commerciale della Casa Bianca, l’istituzione responsabile delle politiche commerciali del paese. Navarro, che ha scritto diversi libri contro la Cina, è stato già un consigliere di Trump durante la campagna elettorale.

Ricominciata l’evacuazione di Aleppo est, in Siria. La tv di stato siriana ha annunciato la ripresa dell’evacuazione di civili e miliziani dalla zona est di Aleppo, che nel frattempo è stata colpita da forti nevicate. Tremila persone hanno aspettato sotto la neve per 24 ore. Secondo fonti turche, fino ad ora sono state trasferite 37.500 persone.

A Mosca si svolgono i funerali dell’ambasciatore russo ucciso ad Ankara. A Mosca si tiene la cerimonia funebre dell’ambasciatore Andrej Karlov, ucciso ad Ankara da un poliziotto il 19 dicembre. Prima del funerale, che si svolgerà nella cattedrale di Cristo salvatore, è stata allestita una camera ardente nella sede del ministero degli esteri russo a Mosca. Il presidente Vladimir Putin ha spostato il suo discorso di fine anno per partecipare alla celebrazione.

L’agenzia spaziale giapponese ha lanciato il razzo Epsilon 2. Il lancio è stato effettuato il 20 dicembre dalla base di Uchinoura, nel sud del Giappone. Il razzo ha messo in orbita la sonda Erg, destinata a studiare le fasce di Van Allen, una regione attorno alla Terra ricca di particelle ad alta energia, che possono danneggiare i dispositivi elettronici. Epsilon 2 ha usato un carburante solido che può ridurre i costi di lancio di un terzo rispetto al consueto combustibile liquido.

Sarà rilasciato dal carcere lo scrittore egiziano Ahmed Nagi. La corte di cassazione del Cairo ha sospeso la sentenza di due anni di carcere nei confronti dello scrittore, accusato di “aver violato il pubblico pudore” con il romanzo Vita istruzioni per l’uso in attesa di una nuova udienza. Nagi era stato accusato nel 2015 dopo che un estratto dal libro era stato dalla rivista finanziata dal governo Akhbar al Adab. Il passaggio del romanzo conteneva riferimenti al sesso e alla droga. Lo scrittore dovrà affrontare un’altra udienza il 1 gennaio, nella quale il tribunale stabilirà se istituire un altro processo nei suoi confronti o rimandarlo in prigione.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *