“Where’s the revolution”, il grande ritorno dei Depeche Mode


Sempre fedeli e coerenti con il loro stile, il loro mood rieccoli come promesso i Depeche Mode con il nuovo singolo di lancio Where’s the revolution e anche se dal punto di vista sonoro forse non è una grande rivoluzione loro continuano ad essere riconoscibili e unici ma sempre affascinanti, per non parlare dell’ormai inconfondibile e inossidabile voce di Martin Gore. Il singolo anticipa il nuovo album Spirit previsto per il prossimo 17 marzo composto da 12 brani.

Spirit segna la prima collaborazione con il produttore James Ford dei Simian Mobile Disco (Foals, Florence & The Machine, Arctic Monkeys) e questa collaborazione prelude a un cambio di sound rispetto al precedente Delta Machine. Il gruppo si è detto entusiasta e ha messo in particolare l’accento sull’impatto complessivo del disco. Siamo estremamente orgogliosi di ‘Spirit’ – ha dichiarata Dave Gahane non vediamo l’ora di farlo sentire a tutti. Con James Ford e il resto del team di produzione abbiamo realizzato un album che trovo davvero potente, tanto a livello di sound che di messaggio.

 

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *