Rassegna stampa dal mondo del 31 agosto

In primo piano anniversario della morte di Lady D, tensioni con la Corea.

rassegna-stampa-news

Anniversario della morte di Lady D.

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo in breve.

Gran Bretagna. Nella notte tra il 30 e il 31 agosto 1997 Lady Diana moriva a Parigi, in un incidente automobilistico avvenuto nel tunnel di Place de l’Alma e costato la vita anche al compagno Dodi Al-Fayed e all’autista Henri Paul. Trevor Rees-Jones, guardia del corpo di Dodi, gravemente ferito sopravviverà. Una tragedia ancora vivissima nella memoria dell’opinione pubblica e sulla quale, nel corso degli anni, si sono sprecate ipotesi, teorie e speculazioni. La principessa triste resta ancora oggi una delle figure più amate della famiglia reale da parte del popolo britannico, oltre che una delle più discusse.

Corea del Nord. Il missile balistico nordcoreano che martedì ha sorvolato il Giappone finendo poi nel Pacifico è stato lanciato a metà della sua gittata potenziale. E’ l’ultima ipotesi dei militari sudcoreani sulla vicenda. Il vettore Hwasong-12 a medio raggio è partito con un angolo definito “normale” e, malgrado la potenza ridotta, ha seguito la traiettoria di circa 2.700 km con un’altitudine massima di 550 km. Il potenziale sarebbe di 5.000 km.



USA. La tempesta Harvey ha messo in ginocchio il sud degli Stati Uniti e in particolare il Texas. A Houston molti cittadini sono stati costretti ad abbandonare le proprie case. Tra i numerosi sfollati vi è anche un nostro connazionale, Diego Chiarello. Originario di Sciacca, nell’Agrigentino, il 32enne ha raccontato a Tgcom24 gli attimi drammatici in cui Harvey ha devastato la città texana: “Sono venuti a salvarci con le barche”.

Afghanistan. Tredici civili della stessa famiglia sono stati uccisi e altri 15 feriti in un raid aereo americano nell’Afghanistan orientale. Lo hanno reso noto le autorità del Paese. Le forze Usa-Afghanistan hanno dichiarato di aver aperto un’indagine sull’incidente in cui secondo le autorità afghane sono morti anche una decina di ribelli che si nascondevano in una casa di Dasht-e-Bari, villaggio della instabile provincia di Logar, vicino Kabul.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.