Come ottenere il visto per l’Australia 

Volete andare in Australia? Bene, prima di partire dovrete munirvi del visto più corretto in base al vostro scopo di viaggio. Quindi, come ottenere il visto Australia online? Sul sito del governo australiano, le informazioni sono suddivise in funzione allo scopo del  viaggio: turismostudiolavoro o per ottenere la cittadinanza e più nello specifico:

  • visto per professionisti e lavoratori qualificati alla ricerca di lavoro in Australia;
  • visto per le persone che si trasferiscono permanentemente in Australia;
  • visti turisti generici per vacanze studio, per persone in transito verso altri paesi, per visitare familiari/amici e per viaggi brevi per determinati eventi;
  • visti sponsorizzati da società o datori australiani per soggetti che intendono lavorare sul territorio australiano;
  • visti per persone che svolgono programmi umanitari e persone che chiedono di rifugiarsi in Australia.

Visto per lavoratori e professionisti (eVisitor sottoclasse 651)

Questo visto, totalmente gratuito, è pensato per i cittadini della UE che vogliono soggiornare per un periodo di vacanza in Australia o per viaggi d’affari brevi. Con questo visto si può  entrare nel paese per un massimo di tre mesi nell’arco di un anno.

Visto per turisti (Visitator sottoclasse 600)

Per turisti e per chi fa visita a parenti e amici, questo è il visto più giusto. Ha una validità predeterminata dal governo, che può variare in base alla completezza e veridicità delle informazioni fornite durante la richiesta del visto.  Ad oggi questo visto è valido per 3 mesi e rinnovabile per altri 3 mesi e ha un costo che varia dai 90€ ai 230€.


ETA Visto sottoclasse 601

Questo visto vale sia per i turisti sia per i lavoratori. E’ un visto elettronico che permette di andare in Australia tutte le volte che si vuole, purché sia nell’arco di un anno e ogni soggiorno non superi i tre mesi. Viene rilasciato, da agenzie di viaggio o compagnie aeree australiane, in tempi molto brevi e il costo è di circa 14€.

Visto per programmi speciali per interscambio culturale

L’Australia è un paese meraviglioso che favorisce gli scambi culturali e le esperienze sociali per questo scopo è nato il visto per chi si associa ad organizzazioni studentesche e culturali.

  • Visto sottoclasse 416: visto temporaneo si rivolge a chi ha deciso per uno scambio culturale e/o giovanile o per un programma organizzato dalle scuole per scambio interculturale. Se ne può usufruire se si rivolge ad un’associazione che organizza tali attività con l’Australia.
  • Visto sottoclasse 402: rivolto a chi vuole visitare l’Australia per partecipare a corsi formativi professionali. È un visto dalla durata temporanea che può essere richiesto da chi deve svolgere un tirocinio, un programma accademico o un programma di tipo lavorativo.

Altri Visti

  • Visti Medici (sottoclasse 602): per chi vuole farsi curare in una delle strutture mediche all’avanguardia dell’Australia.
  • Visti per pensionati (sottoclasse 405): che possono essere temporanei o permanenti.
  • Visti di transito (sottoclasse 771): li si richiede se si passa per l’Australia e si soggiorna per 72 ore per poi andare in un altro Paese.

Ecco i principali visti necessari per entrare in Australia. Buon viaggio a tutti!

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *