Rovos Rail: in viaggio dal SudAfrica alla Namibia in treno [Foto]

Il treno porta i suoi passeggeri dalle Savannahs delle Highveld verso la Namibia, fino all’Atlantico

rovos-rail-namibia-sudafrica

Viaggiare attraverso il Sudafrica a bordo di un treno Rovos Rail è un’esperienza unica ed affascinante. Splendidi paesaggi e tracce di un’antica storia vi circonderanno per tutta la durata del viaggio. Si avrà l’impressione di essere riportati indietro nel tempo in un’atmosfera rilassata e di gran classe.

Ogni cabina, lussuosamente arredata e curata nei minimi dettagli, dispone di bagno privato. Lo staff, discreto e gentile, è a disposizione dei clienti: ancora prima di salire a bordo del treno è possibile chiedere le proprie bevande preferite e le si troverà in cabina dove vengono messi a disposizione anche un paio di occhiali che consentono di affacciarsi al finestrino per ammirare il paesaggio senza correre rischi per gli occhi.

Con un’ampia offerta di itinerari da 48 ore fino a 15 giorni, Rovos Rail saprà affascinare tutti i suoi ospiti.

In questo viaggio della durata di nove giorni il treno di Rovos Rail porta i suoi passeggeri dalle Savannahs delle Highveld verso la Namibia, fino all’Atlantico, percorrendo oltre 3400 chilometri.



La partenza è prevista dalla stazione storica di Pretoria dove il viaggio inizierà attraversando le fantastiche colline sedimentarie Witwatersrand. Il giorno seguente si raggiungerà la cittadina di Kimberly, centro di una delle più famose miniere di diamanti dove si potrà respirare l’atmosfera di un vero villaggio minerario del 1870, con la visita al Big Hole and Diamond Museum.

Si proseguirà verso Upingtown attraversando il deserto del Karoo e poi gli incredibili panorami offerti dalla provincia sudafricana del Capo Settentrionale. Il treno raggiungerà il Fish River Canyon – secondo solo al Grand Canyon per grandezza – dove i passeggeri potranno fermarsi per una visita al Garas Park con le sue attrazioni turistiche Quiver Tree Forest o “foresta degli alberi faretra” e il Giant’s Playground, letteralmente “parco giochi dei giganti”, famoso sito di interesse geologico formato da cumuli di macigni di dolerite.

Il quinto giorno il viaggio continuerà tra i paesaggi di incredibile bellezza del Deserto del Kalahari fino alla capitale della Namibia, Windhoek. I passeggeri potranno effettuare un tour della città: cosmopolita e vitale ricorda nelle sue costruzioni le città tedesche, retaggio della dominazione dell’età coloniale.

Sempre il quinto giorno i passeggeri saliranno a bordo di un piccolo aeromobile per un volo di un’ora verso Sossuvlei, una zona caratteristica in cui troviamo una pozza d’acqua effimera circondata dalle alte dune del deserto del Namib, dove si effettuerà un emozionante safari nel deserto. In questo luogo magico si passerà la notte per poter ammirare la bellezza unica delle notti stellate del deserto.



Il giorno successivo si effettuerà un safari durante il quale potrete vedere l’incantevole deserto del Namib all’alba. Dopo il safari, si riprenderà l’aeroplano per tornare a Windhoek e proseguire poi a bordo del treno fino al Parco nazionale di Etoshadove si effettuerà un safari e in seguito si passerà la notte. Il settimo giorno ci si dirigerà verso un altro lodge sempre nel Parco nazionale di Etosha, safari e pernottamento.

Il giorno successivo si effettuerà un safari per poi ripartire e gustare un pranzo a bordo del treno mentre si torna verso la costa Atlantica. L’ultimo giorno, il treno attraverserà il deserto del Namib fino alla città di Swakopmund, che ancora mantiene l’atmosfera di una città tedesca del XIX secolo.

Infine si giungerà a Walvis Bay, una conclusione indimenticabile per un viaggio straordinario. Disponibile anche in senso inverso.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *