“Mercurio Loi – Il colore giallo”, una nuova misteriosa avventura tutta da leggere

Una misteriosa vicenda mette la Chiesa di fronte a (una) Sciarada. Quale sarà la verità?



Una vasta distesa di campi coltivati, prati naturali e pascoli alle pendici di Monte Mario. Siamo a Pianella di Prati e, forse, è qui che avviene la divina apparizione. Lucia Palmieri, infatti, ragazza semplice, figlia di contadini della zona, sostiene che una nuvola sia scesa dal cielo e, subito dopo, al suo posto sia apparsa la Madonna, vestita di bianco e con un rosario tra le mani.

È su questa misteriosa vicenda che Mercurio Loi è chiamato a indagare dalla società segreta Sciarada e dalla determinata Galatea, la bambina prodigio che ne tiene le fila. Siamo all’ottavo episodio della serie di Alessandro BilottaMercurio Loi. Il colore giallo, un volume in cui tutti, dalla Chiesa ai pellegrini, da Galatea al professore vogliono sapere la verità sulla enigmatica apparizione. Anche nei giorni in cui Roma è funestata dall’ennesima evasione del temibile Tarciso Spada…

Mercurio Loi. Il colore giallo è un numero caratterizzato dagli splendidi disegni di Matteo Mosca, la copertina di Manuele Fior e i colori di Francesca Piscitelli, qui importanti come non mai, perché il protagonista che dà nome all’albo è proprio il colore giallo, simbolo di luce e verità anche per tutti quegli scettici che la vicenda della giovane pastorella non potrà che far infuriare. Ma Mercurio Loi, infine, crede in Dio anche se non può vederlo? Del resto sarebbe davvero troppo facile avere fede solo in ciò che si può vedere…

mercurio-loi-bonelli

Mercurio Loi – Il colore giallo cover

Mercurio Loi è nato due anni fa tra le pagine delle Storie, grazie alla penna dello scrittore romano Alessandro Bilotta. Ma quel numero solo gli stava troppo stretto e per il suo autore è stato inevitabile seguire il professore per altre avventure, a passeggio tra le nuove pagine che andava via via a visitare. Un po’ Sherlock Holmes, un po’ Dr House, Mercurio Loi è un gentiluomo brillante e ironico, un dandy che percorre senza meta precisa le vie della città eterna come un flâneur ante litteram, per dirla con Baudelaire. È un osservatore attento, il professor Loi, e con la sua irrefrenabile curiosità finisce costantemente per essere coinvolto in vicende misteriose, macchinazioni diaboliche, società segrete e persino… fantasmi.




MERCURIO LOI

Il colore giallo

uscita: 23/12/2017

Soggetto: Alessandro Bilotta

Sceneggiatura: Alessandro Bilotta

Disegni: Matteo Mosca

Copertina: Manuele Fior

Colori: Francesca Piscitelli

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.