Sindrome dell’abbandono come affrontarla

Sindrome dell’abbandono come affrontarla

Sindrome dell'abbandono

Sindrome dell’abbandono

Se ne parla troppo poco ma la Sindrome dell’abbandono è una patologia molto frequente tra i bambini soprattutto quelli molto piccoli che si trovano nel secondo semestre di vita a gestire la separazione dalla mamma, un’affronto alla propria indipendenza fino a quel momento gestita dal genitore. Inizialmente è una fase naturale ma se mal gestita può avere degli effetti collaterali in un’età più adulta dell’individuo che non a caso si sentirà per molto tempo solo e abbandonato. La fase più drammatica è sicuramente l’inserimento scolastico dove il piccolo viene, improvvisamente, lasciato solo con persone per lui estranee, in quei momenti genitori e insegnanti devo agire insieme per rassicurare e tranquillizzare il piccolo.

Se il disturbo persiste anche durante l’età più adulta è opportuno farsi aiutare da un esperto che valuterà la situazione indirizzando e consigliando i genitori sull’atteggiamento da tenere che non dovrà mai essere aggressivo o duro ma rassicurante e sereno. Inoltre mamma e papà dovranno indirizzare il figlio verso un autonomia propria, cercando di fargli capire che loro saranno i suoi punti fermi, solo così potrà diventare un adulto indipendente e sicuro.

Laureata in giurisprudenza, appassionata di musica italiana e di letteratura. Mamma a tempo pieno, adoro scrivere e il web mi ha dato questa opportunità. Blogger per gioco, a poco a poco è diventato un lavoro gratificante e appagante. La moda, il gossip sono gli argomenti che prediligo in particolare con uno sguardo al passato e ai trend vintage.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *