Vaccinazioni infantili, pro e contro dei vaccini

Vaccinazioni infantili, pro e contro dei vaccini

Vaccini infantili

Vaccini infantili

Di vaccinazioni infantili se ne parla sempre di più, sarà anche perchè ogni anno calano notevolmente i neonati che non fanno i vaccini non obbligatori, dato certo che allarma e che fa pensare ad un futuro ancora più incerto che riguarda le generazioni future. Basti pensare ai dati del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità (Iss) che afferma che ogni anno sono circa 5.000 i bambini che non vengono protetti contro poliomielite, difetrite e tetano.

I genitori che dicono no  a questi vaccini a cui si aggiungono quelli di alcune malattie infettive lo fanno in buona fede, certi di tutelare il piccolo d’alcuni rischi e le informazioni che circolano in rete non fanno altro che creare ulteriore confusione. Certo è che la mancata vaccinazione può provocare ancora più problemi: dal tetano al morbillo in forma grave queste patologie possono essere davvero molto dolorose per un bambino, per non parlare poi degli effetti involutivi che una società moderna può subire da un arresto improvviso di uno degli aspetti sanitari più importanti che riguardano ‘l’infanzia.

loading...
Laureata in giurisprudenza, appassionata di musica italiana e di letteratura. Mamma a tempo pieno, adoro scrivere e il web mi ha dato questa opportunità. Blogger per gioco, a poco a poco è diventato un lavoro gratificante e appagante. La moda, il gossip sono gli argomenti che prediligo in particolare con uno sguardo al passato e ai trend vintage.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *