Matrimoni green, in Italia sono in aumento

Matrimoni green

Matrimoni green

I matrimoni e i loro costi esagerati causa anche la crisi sono sempre più sostituiti da soluzioni più green quindi più in linea con il rispetto per l’ambiente a cominciare da tutti i materiali utilizzato fino ad arrivare a soluzioni per evitare lo spreco alimentare ad esempio scegliendo menu a chilometro zero, in Italia secondo la Federconsumatori sono sempre di più i matrimoni rispettosi dell’ambiente quindi sempre più green, altra soluzione sempre più adottata è fare due matrimoni in un giorno solo anche per condividere un momento cosi importante magari con una coppia di amici di vecchia data.

Nelle nozze ecologiche anche le partecipazioni e le bomboniere vengono realizzate con fiori e decorazioni di carta riciclata. In questo modo, oltre a fare un favore al pianeta riducendo l’inquinamento e l’accumulo di rifiuti nelle discariche, gli sposi possono arrivare a risparmiare il 70%. Secondo Federconsumatori, un matrimonio tradizionale può arrivare infatti a costare fino a 60mila euro, una cifra davvero assurda.

Un’altra tendenza è quella del matrimonio country-chic, organizzato in masseria o in malga, con decorazioni di fiori di campo e bouquet di limoni. Col matrimonio “due per uno”, invece, entrambe le coppie possono risparmiare fino al 42%: infatti si potranno condividere tutte le spese per gli addobbi, per il pranzo, per la musica e magari anche per le partecipazioni, un risparmio anche per gli invitati perchè indosseranno un solo abito per due cerimonie: non ci avevate pensato?

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *