Banconote da 500 euro, in pensione dal 2018

Banconote 500 euro

Banconote 500 euro

Una decisione paventata da tempo che ha finalmente trovato un accordo, dal 2018 scomparirà la produzione di banconote da 500 euro, decisione voluta dalla Bce e secondo Mario Draghi il motivo principale è che negli anni queste banconote hanno favorito le attività illecite, dal 2018 in poi le banconote rimanenti avranno comunque validità e potranno essere cambiate presso i propri sportelli bancari in tempo illimitato. Intanto sono in arrivo le nuove banconote da 100 e 200 euro della nuova serie Europa. La motivazione delle attività illecite ci sembra poco realistica e comunque non si fermerà certo eliminando le banconote: come si dice “morto un Papa se ne fa un altro”, è probabile che dietro ci siano motivi economici e finanziari di cui noi comuni mortali ignoriamo l’esistenza.

Già nei mesi scorsi il presidente della Bce Mario Draghi aveva più volte denunciato l’utilizzo della banconota da 500 euro nelle attività criminali e di riciclaggio. Ma c’è anche chi si era detto contrario a cancellare la super-banconota: apertamente scettico sull’ipotesi di abolizione era, per esempio, il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann. Di certo ci sono molte persone che manco le hanno mai maneggiate banconote da 500 euro figuriamoci e proprio ora che il Governo Renzi sta lavorando al bonus dei 500 euro per i 18enni.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.