Rassegna stampa dal mondo del 5 maggio

Le principali notizie di oggi da tutto il mondo in breve.

rassegna stampa

Incendi in CanadaEcc

Il Regno Unito al voto per le elezioni amministrative. Gli abitanti di Londraeleggono il nuovo sindaco: la scelta è tra il candidato laburista, Sadiq Khan, d’origine pachistana e figlio di un conducente di autobus, e quello conservatore, il milionario Zac Goldsmith. In Scozia, Galles e Irlanda del Nord si rinnovano i parlamenti locali.

Accordo tra Mosca e Washington per estendere ad Aleppo la tregua in Siria.Scatterà a mezzanotte, ora italiana. I ministri degli esteri di Russia e Stati Uniti avevano già deciso un cessate il fuoco a fine febbraio, violato più volte, che non comprendeva la città nel nord del paese. Ad Aleppo infatti sono continuati gli scontri tra governo e ribelli, con centinaia di vittime civili solo negli ultimi giorni.

Donald Trump resta l’unico candidato alla nomination repubblicana. Dopo la vittoria del milionario alle primarie del 3 maggio in Indiana, i suoi due sfidanti hanno lasciato la campagna per scegliere chi sarà il candidato del Partito repubblicano alle presidenziali dell’8 novembre. Per primo ha rinunciato il senatore Ted Cruz, seguito poi dal governatore dell’Ohio, il moderato John Kasich.

La Commissione europea vuole abolire i visti per i viaggiatori turchi. Se il Consiglio e il parlamento europei approveranno la proposta dell’esecutivo comunitario, i turchi non dovranno più chiedere il visto per visitare l’area Shengen. È una condizione posta da Ankara in cambio dell’impegno di riprendere tutti i migranti arrivati in Grecia dal 20 marzo, come previsto dall’accordo con Bruxelles.

I giornalisti egiziani chiedono le dimissioni del ministro dell’interno.Centinaia di cronisti hanno manifestato sotto la sede del loro sindacato al Cairo, al grido di “il giornalismo non è un crimine!”. Agenti in assetto antisommossa hanno isolato l’edificio, filtrando gli accessi degli iscritti che si sono riuniti dopo il raid del 1 maggio che ha portato all’arresto di due di loro.

Barack Obama visita Flint ancora in piena crisi idrica. Gli abitanti di questa cittadina del Michigan hanno scoperto di aver bevuto per due anni acqua contaminata dal piombo. Il governatore repubblicano e il sindaco democratico si rimpallano la responsabilità di risolvere la situazione. I cittadini sperano che la visita di Obama sia il segno che se ne farà carico il governo federale.

Barack Obama visita Flint ancora in piena crisi idrica. Gli abitanti di questa cittadina del Michigan hanno scoperto di aver bevuto per due anni acqua contaminata dal piombo. Il governatore repubblicano e il sindaco democratico si rimpallano la responsabilità di risolvere la situazione. I cittadini sperano che la visita di Obama sia il segno che se ne farà carico il governo federale.

Confermata la condanna a morte del leader del principale partito islamista del Bangladesh. Il 5 maggio la corte suprema ha confermato la sentenza contro Motiur Rahman Nizami, di Jamaat-e-islami, colpevole di crimini di guerra durante la guerra d’indipendenza del 1971. In vista dell’impiccagione, prevista per i prossimi giorni, sono state rafforzate le misure di sicurezza a Dhaka. Il clima nella capitale è già teso per i recenti omicidi di attivisti e blogger laici.

È morto l’artista svedese Carl Fredrik Reuterswärd. Pittore e scultore, è morto a 81 anni. La sua opera più famosa è la scultura in bronzo Non violence, che riproduce una pistola annodata. La creò dopo la morte del musicista John Lennon nel 1980.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *