Biografilm Festival, torna a Bologna la rassegna di cinema biografico

Biografilm Festival, torna a Bologna la rassegna di cinema biografico

Dal 10 al 20 giugno 2016 torna a Bologna il grande cinema biografico conBiografilm Festival, il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita, che anche quest’anno propone un programma ricco di grandi anteprime cinematografiche, prestigiosi ospiti internazionali e imperdibili eventi musicali. Giunto alla sua dodicesima edizione, negli anni il Festival si è sempre distinto per la capacità di affiancare all’interno del suo programma i grandi maestri del panorama cinematografico mondiale ai nuovi talenti, ancora poco conosciuti ma destinati a far parlare di sé facendo incetta di premi (un esempio su tutti: Joshua Oppenheimer).

Nel 2016, il Festival rafforza questa sua anima di scopritore di talenti e riserva proprio nelle due sezioni competitive ampio spazio ad autori e film ancora tutti da scoprire. Tra i 10 film del CONCORSO INTERNAZIONALE tre saranno presentati a Biografilm Festival in anteprima mondiale: un segnale netto per una sezione tradizionalmente popolata dai più famosi e riconosciuti maestri del cinema documentario e da film già premiati nei più importanti festival mondiali.

Per la sezione BIOGRAFILM ITALIA, dedicata come ogni anno ai migliori documentari di produzione nazionale, la presenza di autori emergenti e la quasi totalità di anteprime mondiali sono una conferma più che una novità: vale però la pena segnalare che tra i film della sezione ben 4 saranno opere prime. Questa spiccata attenzione verso i nuovi talenti non significa che mancherannogli autori più noti e conosciuti. Anzi, saranno numerose le opere di indiscutibili maestri disseminate nel programma del Festival: da Werner Herzog ad Alex Gibney, da Morgan Neville, a Hegedus e Pennebeker ai fratelli Maysles.Si rinnova, inoltre, l’appuntamento con la sezione BEST OF FEST, in cui opere che hanno entusiasmato il pubblico e la critica nei migliori festival del mondotrovano spazio in anteprima italiana a Biografilm portando avanti un gemellaggio ideale tra i paesi e tra le manifestazioni culturali. Nell’ambito di Best of Fest, è da segnalare il focus speciale che Biografilm riserverà al festival Ambulante | Gira de documentales, fondato da Gael García Bernal, con una selezione specifica di titoli provenienti da quella che è una delle più importanti manifestazioni del cinema documentario mondiale.
Dal Messico si passa poi alla Corea del Nord, Paese “non-ospite” di questa dodicesima  edizione  del Festival, grazie a una selezione di documentari prodotti o ambientati nel Paese di Kim Jong-un. I titoli che faranno parte della sezione saranno annunciati nel corso delle prossime settimane.

Grazie a questa doppia anima di scopritore di talenti e promotore di grandi maestri, Biografilm punta a gettare uno sguardo a 360° sul mondo perraccontare la realtà contemporanea in tutte le sue sfumature e offrire gli strumenti per conoscerla e viverla con consapevolezza.

Oltre alle anteprime di CONTEMPORARY LIVES, la sezione del Festival dedicata ai personaggi e agli argomenti che hanno maggiormente segnato il nostro presente, Il tema di questa dodicesima edizione è quanto mai attuale: sulla scia della riflessione già avviata l’anno scorso con la celebration Vite Connesse, saràTHE BRAND NEW WORLD – RACCONTARE LA CIVILTÀ DIGITALE. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che i grandi autori di quello che è il cinema del reale per eccellenza, il documentario, hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.Alla mancanza di confini che caratterizza il web si contrappongono invece i confini territoriali, entità teoricamente convenzionali e immaginarie, spesso rese dall’uomo sin troppo concrete e minacciose, protagoniste della sezione NO BORDERS: una selezione di documentari provenienti da tutto il mondo per arrivare a capire insieme che i confini sono fatti per essere valicati e le barriere geografiche sono destinate a essere superate.

Ma Biografilm non è solo documentari: sin dalla sua fondazione il cinema di fiction e il genere biopic sono stati saldamente legati al DNA del Festival. Dopo aver celebrato nel 2014 il talento di Lenny Abrahamson, recentemente candidato agli Oscar per il suo nuovo film Room, e dopo aver riscoperto il cinema di Jaco Van Dormael nel 2015 con Dio esiste e vive a Bruxelles, torna BIOGRAFILM EUROPA, con la sua selezione di biopic di produzione europea. Ai biopic di produzione extra-europea Biografilm dedica invece, per il secondo anno, la sezione BIOGRAFILM WORLDWIDE.

Tornano infine gli imperdibili appuntamenti con le sezioni BIOGRAFILM ARTE(con uno speciale focus dedicato  a  Christo)  e  BIOGRAFILM  MUSIC,  con  BIO  TO  B  |  DOC&BIOPIC  BUSINESS  MEETING (16-18 giugno), lo spazio che Biografilm dedica al networking business to business tra professionisti, in collaborazione con D.E-R. Documentaristi Emilia Romagna e Doc/it Documentaristi Italiani, e con i concerti gratuiti del BIO PARCO al Parco del Cavaticcio (1-21 giugno).Il Festival può contare sul sostegno di un prestigioso Honorary Board internazionaleFanno parte dell’Honorary Board, tra gli altri: Lenny Abrahamson, Marina Abramovic, Amy Adams, Niccolò Ammaniti, Marisa Berenson, Mario Carbone, Luciana Castellina, Antonietta De Lillo, Clint Eastwood, Inge Feltrinelli, Matteo Garrone, Michel Gondry, Rachel Grady, Lilli Gruber, Frankie hi-nrg mc, Heidi Hewing, Emilio Isgrò, Charlie Kaufman, Alison Klayman, Ed Lachman, Sebastian Lelio, Michael Madsen, Leonard Maltin, Ron Mann, Maripol, Leonardo Maugeri, Ron Miller, Gianni Minà, Giuliano Montaldo, Joshua Oppenheimer, Michael Palin, Donn Alan Pennebaker, Nicolas Philibert, Giovanni Piperno, Sixto Rodriguez, Gianfranco Rosi, Bibi Russel, Andrea Segre, Ulrich Seidl, Vandana Shiva, Silvio Soldini, Ralph Steadman, Julien Temple, Ulay, Jaco Van Dormael, Ornella Vanoni, Michael Wadleigh, Cass Warner, Peter Whitehead, Frederick Wiseman, Paul Zaentz. Ci hanno inoltre onorato della loro presenza nell’Honorary Board: Elio Fiorucci, Margherita Hack, Judith Malina, Diane Disney Miller, Jimmy Mirikitani, Saverio Tutino, Bert Stern, Michael White, Saul Zaent.Biografilm Festival si svolge con il patrocinio e il supporto dell’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia Romagna, con la main partnership di Unipol Gruppo Finanziario.Con il patrocinio e supporto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del Comune di Bologna, della Cineteca di Bologna, del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, di Legacoop Bologna, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e del Parlamento Europeo. Con la partnership di Gruppo Hera, Lufthansa e Birrificio Indipendente Elav.

Biografilm Festival e Bio Parco fanno parte di bè bolognaestate 2016, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna.

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *