Rassegna stampa dal mondo del 17 febbraio

In primo piano ancora le manovre di Trump al governo.

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo.

rassegna stampa

Donald Trump

L’amministrazione Trump nega rapporti privilegiati con la Russia. In una conferenza stampa in Florida, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha difeso l’operato della sua amministrazione e ha ribadito di non essere a conoscenza di legami tra il suo staff elettorale e Mosca. Il segretario della difesa James Mattis ha dichiarato che gli Stati Uniti non sono pronti per collaborare militarmente con Mosca, mentre il segretario di stato Rex Tillerson, intervenendo al G20 a Bonn, ha detto che eventuali accordi bilaterali non andranno contro gli interessi degli alleati e ha invitato Mosca a rispettare gli accordi di Minsk e demilitarizzare l’Ucraina.

Attentato in un santuario sufi nel sud del Pakistan, almeno 75 morti. Un kamikaze si è fatto esplodere in un affollato santuario sufi nella città di Sehwan che si trova circa 2oo chilometri a nordest di Karachi. I morti sono almeno settantacinque, più di duecento i feriti. L’attentato è stato rivendicato dal gruppo Stato islamico. Le forze di sicurezza pachistane hanno condotto decine di arresti e ucciso almeno trentanove sospettati militanti jihadisti in tutto il paese dopo l’attentato.

Arrestati sette poliziotti ad Hong Kong per aver aggredito un attivista nel 2014. Un tribunale di Hong Kong ha condannato sette agenti a due anni di carcere per aver picchiato l’attivista Ken Tsang il 15 ottobre del 2014 durante le proteste per maggiore democrazia. Il raro caso di violenza da parte delle forze dell’ordine ha suscitato sdegno nell’opinione pubblica cantonese. Il filmato dell’incidente mostra gli agenti che trascinano l’attivista in manette in un angolo per colpirlo con calci e pugni.

Tiziano Renzi è indagato nell’inchiesta sugli appalti Consip. Il padre dell’ex presidente del consiglio Matteo Renzi è stato iscritto nel registro degli indagati per influenze illecite a causa dei suoi rapporti con l’imprenditore napoletano Alfredo Romeo, nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti della Consip, la società per azioni del Ministero dell’economia e delle finanze che si occupa dell’acquisto di beni e servizi per la pubblica amministrazione. Il reato di traffico di influenza, introdotto nel 2012, mira a colpire anche il mediatore di un accordo corruttivo al fine di prevenire la corruzione stessa.

Almeno 52 morti e più di cinquanta feriti per un attentato a Baghdad. Un’autobomba è esplosa nella parte meridionale della capitale irachena, in un’area in cui ci sono molti garage e rivenditori di auto usate. Almeno 52 persone sono morte nell’esplosione, mentre i feriti sono una cinquantina. L’attentato è stato rivendicato dal gruppo Stato islamico.

Raid aereo su una cerimonia funebre nel nord dello Yemen, almeno nove morti. Le vittime sono almeno otto donne e un bambino, rimasti uccisi in un bombardamento che ha colpito la casa di un leader tribale a Sharah, una località controllata dai ribelli houthi a nord della capitale Sanaa. Nell’abitazione era in corso una cerimonia funebre. I ribelli accusano del raid l’Arabia Saudita.

Altri due arresti in relazione all’omicidio di Kim Jong-nam. Il 15 febbraio la polizia malese aveva fermato una donna di 28 anni con passaporto vietnamita accusata di aver avvelenato il fratellastro del leader nordcoreano. Ieri gli agenti hanno arrestato una seconda donna, in possesso di un passaporto indonesiano, e un uomo malese, che la polizia presume sia il suo fidanzato. La donna arrestata oggi è stata identificata attraverso le immagini delle telecamere a circuito chiuso dell’aeroporto di Kuala Lumpur, dov’è avvenuto l’omicidio. Intanto è stata completata l’autopsia del corpo di Kim Jong-nam, ma non sono stati resi pubblici i risultati.

Le piante acquatiche riducono la concentrazione di batteri nocivi in mare. È quanto rivelato da uno studio svolto in alcuni atolli vicino a Sulawesi, in Indonesia. Nelle aree dove erano presenti praterie di piante acquatiche, la concentrazione di batteri Enterococcus era inferiore. Non si sa perché le piante marine hanno questo effetto: potrebbe essere dovuto alla produzione di ossigeno o di composti tossici per i batteri.

Un professore canadese ha scoperto un filmato in cui compare Marcel Proust. Si tratta delle immagini di un corteo nuziale realizzate nel 1904 e Jean-Pierre Sirois-Trahan, professore alla Laval University di Québec che le ha scovate negli archivi del Canadian national cinema centre, ritiene che possano essere le uniche immagini filmate esistenti dell’autore di Alla ricerca del tempo perduto.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.