Rassegna stampa dal mondo del 18 febbraio

In primo piano la politica di Trump e altre notizie.

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo.

Rassegna stampa

Donald Trump

Il senato statunitense ha confermato la nomina di Scott Pruitt alla guida dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente (Epa). Quando era procuratore generale dell’Oklahoma, Pruitt ha più volte fatto causa all’Epa, che accusava di danneggiare l’economia del paese, ha negato i cambiamenti climatici e la loro pericolosità e ha parlato in favore dell’uso di combustibili fossili. Nei giorni scorsi gli impiegati dell’Epa avevano chiesto di bloccare la sua nomina, sostenendo che fosse un problema per l’agenzia.

Sono almeno 83 le vittime dell’attentato contro un santuario sufi nel sud del Pakistan. Un kamikaze si è fatto esplodere in un affollato tempio sufi nella città di Sehwan, che si trova circa 2oo chilometri a nordest di Karachi. I feriti sono più di duecento. L’attentato è stato rivendicato dal gruppo Stato islamico. Le forze di sicurezza pachistane hanno condotto decine di arresti e ucciso almeno trentanove presunti militanti jihadisti in tutto il paese dopo l’attentato.

La Unilever ha rifiutato l’offerta di acquisto della Kraft Heinz Company. La società anglo-olandese ha respinto l’offerta di 143 miliardi di dollari avanzata a sorpresa dal gruppo statunitense Kraft Heinz, sostenendo che non ci sono basi finanziarie o strategiche per poter valutare l’accordo. La Unilever ha dichiarato che l’offerta di cinquanta dollari per azione non rispecchia il valore della compagnia e ha invitato gli azionisti a non agire, mentre la Kraft Heinz ha detto di essere fiduciosa sulla negoziazione di un accordo sui termini dell’acquisto in futuro.

Centinaia di migranti hanno scavalcato la recinzione dell’enclave spagnola di Ceuta, in Marocco. All’alba del 17 febbraio, circa seicento migranti hanno scavalcato la barriera al confine con il Marocco. La Croce rossa spagnola sta curando le quattrocento persone rimaste ferite nello scavalcamento. Gran parte dei migranti sono stati riportati in Marocco dalle autorità di frontiera. L’ultimo tentativo di superamento di massa della barriera risale alla notte di capodanno, quando più di mille migranti sono stati respinti dalle autorità marocchine.

La Corea del Nord respingerà i risultati dell’autopsia effettuata in Malesia sul corpo di Kim Jong-nam. Il fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un è stato assassinato il 13 febbraio all’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur. Secondo l’ambasciatore di Pyongyang in Malesia “c’è stata una forzatura sull’autopsia, effettuata senza la nostra autorizzazione e presenza”. È il primo commento ufficiale della Corea del Nord dall’omicidio di Kim Jong-Nam. Per l’omicidio sono già state arrestate due donne.

Il parlamento finlandese conferma la legge sui matrimoni gay. Centoventi parlamentari hanno respinto una petizione pubblica che chiedeva di abrogare la legge che permetterà i matrimoni tra persone dello stesso sesso. La legge, approvata nel 2014, entrerà in vigore il prossimo mese e porrà fine alla distinzione tra unioni civili e matrimoni eterosessuali, permettendo alle coppie gay di adottare bambini e condividere un cognome. La Finlandia, che ha introdotto le unioni civili nel 2002, è l’ultimo paese scandinavo a riconoscere i matrimoni omosessuali.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.