5 regole per un bucato perfetto!

Prima o poi arriva sempre il momento di dover fare il bucato

Se sei una persona che è andata a vivere da sola, o se convivi, è una cosa con cui ormai bisogna fare i conti. Non esiste una legge per fare un bucato perfetto, assolutamente no. Ma ci sono comunque dei consigli fondamentali per non rovinare tutti i tuoi vestiti.

Oggi ti consigliamo 5 regole fondamentali per poter lavare i tuoi vestiti senza problemi.

A tutto questo aggiungi anche qualche piccolo consiglio da parte di nonna, quelli sono infallibili!

1. Come non perdere la biancheria

È da quando siamo bambini che ci capita: “mamma dov’è l’altro calzino?” Classica domanda. Ed è anche un classico inserire tutti i calzini nella lavatrice accoppiati per poi ritrovarli a lavaggio finito tutti spaiati. Ma questo più che un problema è una conseguenza. Il problema in realtà è prima del bucato. I calzini infatti vengono inseriti nella classica cesta dei vestiti sporchi. Uno dei migliori consigli è quello di utilizzare una piccola busta di plastica dotata di una zip ermetica.

La busta deve essere assolutamente traforata: la attaccheremo con del filo (spago, cotone, fil di ferro, come preferite insomma) alla nostra cesta dei vestiti sporchi. In questo modo andremo ad inserire lì tutti i calzini sporchi e la busta stessa può essere inserita in lavatrice. Si evita così di perdere i calzini durante il lavaggio.

Lo stesso sistema può essere utilizzato per gli slip.

2. Non mischiare colori e tessuti diversi

Questa è una regola fondamentale. Non bisogna mai inserire capi di tessuto diverso all’interno della lavatrice, e soprattutto non bisogna inserire dei capi di abbigliamento di colori diversi rispetto a tutti gli altri. Fare un lavaggio per una camicia di lino insieme ad una maglietta non è proprio il massimo: la camicia di lino potrebbe non uscirne illesa. Spesso capita anche di trovare un calzino rosso in una maglia bianca: in questo caso il consiglio precedente vi sarà d’aiuto.

3. Utilizzare bene i detersivi

La nonna non sbaglia mai la quantità di candeggina. Noi comuni mortali però purtroppo sì. Spesso utilizziamo troppo igienizzante. Di solito un bucato scuro ha bisogno di un prodotto privo di agenti sbiancanti, mentre i maglioni di lana per esempio hanno bisogno di molto più ammorbidente rispetto ad una classica maglia di cotone.

4. Usare con cura la centrifuga

Un’altra regola base di un buon lavaggio è quella di utilizzare con cura la centrifuga. Le vecchie lavatrici non avevano parecchie funzionalità rispetto alla potenza della centrifuga, ma le lavatrici moderne sì. Occhio a dosare con cura la centrifuga: i capi delicati spesso non hanno bisogno della centrifuga, mentre altri capi necessitano di una potenza minima.

5. Attenzione ai reggiseni

I reggiseni fanno parte di una biancheria molto maltrattata. Non è una biancheria semplice, assolutamente no. Bisogna stare attenti ogni volta che si vanno a lavare data la presenza delle classiche spalline che spesso si possono rompere soprattutto se sprovvisti di proteggi reggiseni. Uno dei consigli è di inserirli magari in una federa in modo da poterli proteggere anche nei lavaggi più pesanti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.