E’ morto l’attore Tomas Milian: aveva 84 anni

Un mito di un certo cinema trash italiano.

Tomas Milian

Tomas Milian

Il linguaggio scurrile e i modi da tamarro di alcuni personaggi dei suoi film tra commedia e poliziesco rimangono indimenticabili cosi come rimarrà indimenticabile lui, Tomas Milian che ieri è morto a 84 anni nella sua casa di Miami.

Tomas Milian nome d’arte di Tomás Quintn Rodrguez Milián. L’attore era nato a Cuba, a L’Avana, il 3 marzo 1933.

Era noto sopratutto in Italia dove, nonostante avesse lavorato con autori come Lattuada, Visconti o Maselli, ma soprattutto per la sua partecipazione in western e nei film polizieschi dove impersonava l’ispettore Nico Giraldi e il poco onesto, romanissimo, Sergio Marazzi, detto ‘er monnezza’.

Tra le sue pellicole più note ricordiamo: Il trucido e lo sbirro del 1976; La banda del gobbo del 1977 e Squadra antiscippo sempre del 1976. Nel 2014 l’attore ha ricevuto il Marc’Aurelio Acting Award alla carriera assegnato ogni anno dal Festival Internazionale del Film di Roma.

Figlio di un generale dell’esercito del dittatore Machado (venne messo in prigione e poi in manicomio), il piccolo Tomas è cresciuto senza padre fin dall’età di cinque anni e poi, una volta che il padre venne reintegrato tra i due si stabilì un rapporto molto difficile culminato con il dramma del suicidio del padre di fronte a Tomas solo dodicenne.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.