Curare il Jet lag con gocce oculari? In futuro potrebbe essere possibile

Scoperta una connessione tra la retina e unʼarea del cervello che regola il ritmo circadiano.

jet lag

Occhio, retina, jet lag

Jet Lag e luce, un binomio che nel prossimo futuro potrebbe far si di poter curare il fastidioso disturbo da viaggi attraverso l’utilizzo di speciali gocce oculari in grado di regolare e coordinare il ritmo circadiano. I ricercatori hanno osservato una connessione tra la retina, una membrana dell’occhio, e un’area del cervello che regola il ritmo circadiano, una sorta di orologio interno dell’organismo.

In laboratorio sono stati effettuati una serie di test sui topi, ed è stato cosi scoperto che anche la retina ha una sua porzione di cellule che inviano segno a quella parte del cervello che gestisce il ritmo circadiano.

I risultati entusiasmanti mostrano un potenziale nuovo percorso farmacologico per manipolare i nostri orologi biologici interni – ha evidenziato Mike Ludwig, ricercatore principale dello studio – ricerche future potrebbero portare allo sviluppo di gocce oculari, un collirio,per sbarazzarsi del jet-lag, ma siamo ancora molto lontani da questo.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.