E’ morto l’attore Michael Parks, uno dei preferiti di Tarantino

Aveva 77 anni, non un semplice attore ma un brillante caratterista.

Michael Parks

Michael Parks

Lo abbiamo visto in Kill Bill di Quentin Tarantino ma Michael Parks ha partecipato a moltissimi film, Dal tramonto all’alba di Robert Rodriguez ma anche nella serie cult Twin Peaks, una carriera lunga e costernata di successi persino nella musica con diversi album all’attivo. L’attore è morto a Los Angeles all’età di 77 anni ed era tra i preferiti di Tarantino.

Nato in California, precisamente a Corona, Parks cominciò la sua carriera professionale nel mondo della televisione, recitando in serie come Then came Bronson. Il suo percorso è stato caratterizzato da interpretazioni sporadiche e discrete per il piccolo e grande schermo, finché negli anni ’90 e nel primo decennio del 2000 i registi Robert Rodriguez, Quentin Tarantino e Kevin Smith non lo scelsero portandolo alla ribalta per il grande pubblico.

Tra le pellicole in cui Parks è comparso ci sono: Kill Bill volume 1 del 2003, Kill Bill volume 2 del 2004, Grindhouse del 2007, Death Proof dello stesso anno e Django Unchained del 2012. Ad annunciare la morte di Michael Parks è stato il regista Kevin Smith, che su Instagram lo ha definito il migliore attore che abbia mai conosciuto.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *