Rassegna stampa dal mondo del 19 maggio

In primo piano auto investe pedoni a Times Square, scontri ad Atene.

Rassegna stampa

Scontri ad Atene

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo.

New York. Un’auto, alla cui guida c’era Richard Rojas, 26 anni, ha investito a Times Square, nel cuore di Manhattan, alcuni pedoni sul marciapiede a grande velocità. Cliccate qui per tutti i dettagli.

Atene. E’ ancora alta la tensione in Grecia, dove la crisi non allenta la morsa. Il Parlamento greco ha approvato una nuova serie di misure di austerità concordate tra il governo di Alexis Tsipras e i creditori internazionali. All’esterno dell’edificio decine di giovani con il volto coperto hanno cercato di avvicinarsi al palazzo con bottiglie molotov ma sono stati respinti dalle forze di polizia che sono ricorse al lancio di gas lacrimogeni.

Stati Uniti. “Con tutti gli atti illegali avvenuti nella campagna elettorale della Clinton e nell’amministrazione Obama non è mai stato nominato un commissario speciale. E’ la più grande caccia alle streghe di un politico nella storia americana”. Così su Twitter il presidente Donald Trump dopo la nomina di Robert Mueller a commissario speciale per il Russiagate. La decisione del Dipartimento di giustizia è stata presa senza consultare la Casa Bianca.

Milano. Nato in Italia 20 anni fa da padre tunisino e madre italiana, diversi precedenti alle spalle, tra cui un arresto per droga. E’ questo il sommario identikit di Ismail Tommaso Ben Yousef, l’italo tunisino che giovedì sera ha ferito a colpi di coltello un agente della Polfer e due militari alla stazione Centrale di Milano.

Bce. “La crisi è ora alle nostre spalle”. Lo ha detto Mario Draghi, sottolineando che “la ripresa dell’Eurozona è solida e sempre più ampia fra i Paesi e settori economici”. Il presidente della Bce ha quindi parlato del futuro spiegando che “solo mettendo insieme sovranità” l’Europa può vincere le grandi sfide: economia, sicurezza, migrazioni, difesa.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.