Rassegna stampa dal mondo del 10 giugno

In primo piano le ricerche di Igor, aggiornamenti sugli attentati di Londra.

rassegna-stampa-mondo

Allerta terrorismo a Lourdes

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo.

Italia. Norbert Feher, o “Igor il russo” come è stato chiamato negli ultimi mesi, non è più un fuggitivo ma un latitante: le prove scientifiche raccolte dal Ris di Parma hanno infatti accertato la sua presenza nella zona delle ricerche solo fino a metà maggio. Da allora in poi, non c’è più alcuna traccia: l’ipotesi è dunque che l’uomo abbia un complice che, dopo averlo spalleggiato magari anche indicandogli l’obiettivo della rapina, ora lo nasconde.

Londra. I tre terroristi dell’attacco al London Bridge avevano tentato di noleggiare un autocarro da 7,5 tonnellate, simile a quello usato per la strage di Nizza: a farli optare per il furgone Renault è stata però una transazione per il pagamento non andata a buon fine. Intanto la polizia ha arrestato altre due persone, un 27enne e un 28enne, durante blitz compiuti nell’est di Londra.

Lourdes. Dopo i recenti attacchi terroristici, anche Lourdes innalza le misure di sicurezze per garantire sicurezza ai pellegrini che visitano il santuario. Nel dettaglio, le autorità francesi hanno nascosto ad ogni ingresso telecamere intelligenti in grado di scannerizzare la morfologia del viso e di rilevare in tempo reale, tra tutti coloro che entrano o escono, ricercati, potenziali terroristi e presenze sospette.

USA/Russia. Donald Trump si è detto pronto “al 100%” a dare la sua versione dei fatti sotto giuramento, smentendo di aver mai chiesto fedeltà all’allora capo dell’Fbi, James Comey, e di aver auspicato che lasciasse cadere l’indagine sull’ex consigliere per la sicurezza Michael Flynn nel Russiagate. Intanto il presidente Usa denuncerà Comey perché avrebbe diffuso, tramite un amico, una conversazione con il tycoon in cui parlava delle pressioni per la vicenda.

Italia. Non c’è pace per il mondo del motociclismo. Max Biaggi è stato ricoverato in codice rosso all’ospedale San Camillo di Roma dopo un incidente con la moto da supermotard mentre era impegnato sulla pista del Sagittario, a Latina. Il pilota romano è stato soccorso dal 118 e trasportato in eliambulanza. L’ultimo bollettino medico parla di sette costole rotte, un importante trauma toracico ma, fortunatamente, nessuna lesione midollare e della colonna vertebrale.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *