“Inferno sulla Terra”, la rapida ascesa dello stato islamico in Siria su National Geographic

La rapida ascesa delle Stato Islamico in Siria raccontata dal regista del documentario candidato agli Oscar, Restrepo.

isis-national-geographic

Filmmaker Sebastian Junger.

I registi e filmmaker Sebastian Junger (Restrepo–Inferno in Afghanistan, candidato agli Oscar come miglior documentario e vincitore di un Emmy) e Nick Quested ripercorrono la rapida ascesa dello Stato Islamico in Siria.

Con oltre 1000 ore di girato che catturano la cruda realtà della guerra, le sue conseguenze politiche e le pesanti ripercussioni umane, INFERNO SULLA TERRA: IL CROLLO DELLA SIRIA E IL POTERE DELL’ISIS traccia un quadro allarmante sul ruolo esercitato dall’occidente nella nascita dell’ISIS.

In onda su National Geographic (canale 403 di Sky) martedì 13 giugno alle 20:55, il documentario ci mostra cosa significhi oggi vivere in una Siria in guerra. Dalle storie quotidiane di lotta per la sopravvivenza raccontate attraverso la personale esperienza di una famiglia nel disperato tentativo di fuga dalla Siria, alle immagini di combattenti curdi in Sinjar, delle milizie sciite in Iraq o di combattenti di al-Qaidaad Aleppo e Raqqa.

Junger e Quested identificano le forze che hanno portato a questo conflitto mortale in Siria e facilitato l’ascesa degli islamisti radicali.

isis-national-geographic

Filmmaker Sebastian Junger.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.