Rassegna stampa dal mondo del 14 giugno [Foto]

In primo piano lo spaventoso incendio al grattacielo di Londra e altre notizie.

rassegna-stampa

Incendio grattacielo di Londra.

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo.

Londra. Un vasto incendio ha avvolto la Torre Grenfell in Latimer Road, nella zona ovest di Londra. I vigili del fuoco parlano anche di un numero imprecisato di morti. Oltre 50 persone sono rimaste ferite e molti residenti sono stati evacuati. Secondo Scotland Yard, c’è il rischio che qualcuno sia ancora intrappolato all’interno dell’edificio. Alcuni testimoni hanno riferito di aver udito grida d’aiuto provenire dal palazzo.

USA. “Non sono a conoscenza di collusioni tra la Russia e la campagna elettorale di Donald Trump“. Lo ha detto il ministro della giustizia americano, Jeff Sessions, in un’audizione in Congresso sul Russiagate. L’idea che “io sia colluso con la Russia” per “colpire questo Paese”, ha aggiunto, è “una bugia odiosa e sconcertante”. Sessions ha quindi negato di avere “incontrato funzionari russi nel corso delle elezioni” americane.

Oxford. Università di Oxford al centro delle polemiche, nel Regno Unito, dopo l’annuncio che, già dal prossimo anno accademico, la facoltà di Storia consentirà di sostituire un esame con una prova sostenibile da casa. Il provvedimento vuole infatti, venire incontro alle studentesse incapaci di gestire l’ansia in sede di colloquio orale con il docente. Sulla celebre università si sono subito riversate le accuse di sessismo e oscurantismo.

Brexit. “Se la Gran Bretagna dovesse cambiare idea” sulla Brexit, “le porte sarebbero aperte” per un rientro di Londra nell’Unione europea. Lo afferma il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, sottolineando però che “è il governo britannico che deve prendere le sue decisioni” in merito. La precisazione arriva all’indomani del voto britannico, che ha dato un duro colpo al premier Theresa May e alla sua linea dura sulla Brexit.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.