Rassegna stampa dal mondo del 26 giugno

In primo piano auto contro fedeli in moschea, scarcerato il Nobel per la Pace in Cina.

rassegna-stampa-news

Scontri e arresti al Gay Pride di Instanbul

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo.

Cina. Il dissidente cinese e premio Nobel per la Pace Liu Xiaobo ha ottenuto la libertà condizionale per motivi medici dopo che gli è stato diagnosticato un tumore terminale al fegato. Lo ha reso noto il suo avvocato. Liu Xiaobo si trova ora in un ospedale di Shenyang, nella provincia settentrionale di Liaoning.

Turchia. La polizia turca ha sparato proiettili di gomma contro i militanti Lgbt pronti a sfidare a Istanbul il divieto di sfilare per il Gay Pride. Lo riferisce la Bbc. Ai manifestanti sarebbe stato impedito l’accesso a piazza Taksim. Secondo diversi media turchi, almeno 9 persone sarebbero finite in manette. Secondo altre fonti, i manifestanti sono stati attaccati da gruppi di giovani contrari al corteo.

USA. Un’automobile ha investito un numero imprecisato di fedeli dopo le preghiere per la fine del Ramadan fuori da una moschea a Newcastle, nel nord dell’Inghilterra, provocando sei feriti, tra i quali tre bambini. Subito dopo l’incidente è stata arrestata una donna di 42 anni, secondo quanto riporta SkyNews. La polizia esclude che si tratti di un gesto legato al terrorismo.

USA. Bishop Curry Junior è un bambino texano di solo 10 anni che ha inventato un dispositivo per salvare la vita dei piccoli “dimenticati” in auto. La soluzione pensata dal ragazzino, studente di quinta elementare, consiste in un piccolo congegno rosa, ribattezzato Oasis, dotato di un sensore in grado di riconoscere i bruschi innalzamenti di temperatura. In quel caso il marchingegno inizia a soffiare aria fresca e contemporaneamente invia un segnale di pericolo alle autorità e ai genitori.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.