Rassegna stampa dal mondo del 5 luglio

In primo piano lancio di missili dalla Corea del Nord.

rassegna-stampa-notizie

Missili Corea del Nord

Corea. Dopo il lancio di un missile balistico intercontinentale da parte della Corea del Nord, dalle basi militari americane e sudcoreane situate in Corea del Sud sono stati lanciati alcuni missili di precisione in acque territoriali sudcoreane. Lo hanno riferito le autorità militari statunitensi a Seul. Pyongyang da parte sua ha fatto sapere che “non rinuncerà mai ai suoi test nucleari”, definiti “pacchi regalo” per gli Stati Uniti.

Londra/Roma. La mamma del piccolo Charlie Gard, il bimbo inglese colpito da una rarissima malattia genetica al quale i medici vogliono staccare la spina contro il volere dei genitori, ha chiesto all’ospedale Bambino Gesù di verificare la possibilità di trasferire il piccolo a Roma. L’ospedale britannico che ospita il bimbo ha però risposto che non sarà possibile, adducendo “motivi legali”. “La Santa Sede farà il possibile”, ha assicurato il cardinale Parolin.

UE. Il piano d’azione presentato dalla Commissione Ue per alleviare la pressione migratoria sulle coste italiane prevede che gli Stati membri si mobilitino per sostenere i rimpatri dei migranti irregolari e per accelerare i ricollocamenti. Inoltre la Commissione invita i Paesi a dare un maggior apporto al Fondo per l’Africa, per completare il contributo da 2,6 miliardi dal budget europeo, e ad andare avanti sulla riforma del regolamento di Dublino.

Italia. E’ il giorno dell’addio a Paolo Villaggio, scomparso lo scorso 3 luglio all’età di 84 anni. La camera ardente in suo onore verrà aperta in Campidoglio, nella sala della Protomoteca, dalle ore 9.30 fino alle ore 16.30. Alle 18.30 sarà invece il Teatro all’aperto Ettore Scola, di Casa del Cinema, ad ospitare la cerimonia laica per l’ultimo saluto di familiari, amici e di tutti quelli che a Villaggio devono un sorriso, un pensiero, un ricordo.

USA. L’attrice e youtuber Stevie Ryan, 33 anni, nota per le sue imitazioni di personaggi famosi – tra cui Justin Bieber e Lady Gaga – è stata trovata senza vita nella sua casa di Los Angeles (California). Secondo quanto riportato dai media americani, la polizia sta considerando l’ipotesi del suicidio.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *