Rassegna stampa dal mondo del 7 luglio

In primo piano dieselgate, il G20 di Amburgo.

rassegna-stampa-mondo

Dieselgate

USA. Le autorità degli Stati Uniti hanno accusato un ex dirigente della Audi, marchio di lusso della Volkswagen, di avere ordinato di programmare i motori diesel in modo che potessero ingannare i test sulle emissioni. Giovanni Pamio, 60 anni, cittadino italiano, è ritenuto uno dei principali responsabili di una cospirazione che ha accompagnato lo scandalo costato alla Volkswagen più di 20 miliardi di dollari in multe e cause.

Amburgo. Centoundici agenti e diversi manifestanti sono rimasti feriti ad Amburgo negli scontri tra manifestanti anti-G20 e forze dell’ordine. La polizia ha usato i cannoni ad acqua per disperdere i dimostranti. Secondo gli organizzatori, in piazza con lo slogan di “Welcome to hell” sono scese circa 12mila persone. Tra loro anche alcuni black bloc con il volto coperto. La Bild parla di molti dimostranti feriti e tra i 10 e i 20 in stato di fermo.

Londra. Mentre circolano le voci sul distacco delle macchine vitali per il piccolo Charlie Bard, il tabloid britannico The Sun lancia l’indiscrezione secondo la quale Papa Francesco vorrebbe concedere la cittadinanza vaticana al bambino. Sarebbe un modo per superare la limitazione legale che ha avanzato la Gran Bretagna per negare il trasferimento verso il Bambin Gesù, l’ospedale romano che aveva offerto ospitalità.

CERN. Importante scoperta al Cern dove è stata individuata la particella Xi: inseguita da decenni, potrà aiutare a studiare la “colla” che unisce la materia, ossia per capire una delle 4 forze fondamentali della natura. L’esperimento, annunciato dalla Società Europea di Fisica, è avvenuto grazie all’acceleratore più grande del mondo, il Large Hadron Collider. La particella appartiene alla famiglia dei barioni, la stessa di cui fanno parte protoni e neutroni.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.