“Fenix DNA”, l’opera sperimentale di Fabrizio Plessi al Teatro La Fenice di Venezia

Un insieme fantasmagorico di immagini, suoni, musica e colori in una cornice unica.

fabrizio-plessi-la-fenice-venezia

Installazione Plessi

Dal 26 luglio al 6 agosto (fatta eccezione per il lunedì): l’installazione Plessi sarà visitabile con prezzi, orari e solite modalità previste per visite guidate. Ultimo accesso visite ore 17,30. Alle ore 19,00 (fatta eccezione per il lunedì) è prevista una performance musicale della durata di 20/25 minuti. Per accedere a questa si acquista un altro titolo d’accesso per posto unico NON numerato. Non ci sono sedie quindi si può assistere solo in piedi. Il pubblico NON accederà alla platea.

Fabrizio Plessi è uno dei maggiori esponenti internazionali della video art.

Nato a Reggio Emilia ma vissuto a Venezia – dove si è diplomato ed è poi diventato titolare della cattedra di pittura all’Accademia di Belle Arti – è noto e apprezzato in tutto il mondo per il suo utilizzo di video ed elettronica come materiali al pari di legno, ferro o marmo, e per la sua peculiare fascinazione nei confronti dell’acqua e del fuoco.L’acqua, il fuoco e gli altri elementi primordiali saranno infatti al centro del progetto realizzato per la Fenice, una sorta di percorso itinerante nelle sale del Teatro fatto di luci, suoni e installazioni audio-video.

fabrizio-plessi-la-fenice-venezia

Installazione Plessi

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *