Addio all’affascinante attrice francese Jeanne Moreau: aveva 89 anni

Un’altra icona del cinema ci lascia, un altro pezzo di storia della settima arte.

jeanne-moreau-attrice

Jeanne Moreau

Un’attrice icona del cinema francese ma conosciuta e famosa in tutto il mondo, Jeanne Moreau aveva 89 anni ed è stata ritrovata senza vita nella sua casa di Parigi: anche per lei una lunga carriera nel cinema ma anche nella musica e nel cabaret, aveva lavorato davvero con i più grandi mostri sacri del cinema e non solo come Truffaut, Malle, Welles, Bunuel. Considerata anche un’emblema dell’emancipazione femminile grazie ad alcuni suoi ruoli che hanno fatto in qualche modo scalpore.

Nata a Parigi il 23 gennaio 1928 da un ristoratore e una ballerina, Jeanne Moreau esordisce al cinema con film minori e ruoli secondari come in “Grisbi” (1954). La svolta di una carriera precoce arriva grazie all’incontro con Louis Malle, che la sceglie come protagonista in “Ascensore per il patibolo” (1957) e per il successivo “Les amants” (1958). La sua ascesa continua con “La notte” (1960) di Michelangelo Antonioni. “Moderato Cantabile” di Peter Brook le vale il primo premio importante: riconoscimento come migliore attrice nel 1960 al Festival di Cannes.

Dopo averla scelta per un cameo in I quattrocento colpi (1959), Truffaut le regala il ruolo della vita con Jules et Jim (1961). Gli anni 60 sono prolifici e pieni di collaborazioni con registri illustri, in questo periodo recita in Il processo (1962) di Orson Welles, Fuoco Fatuo (1963) ancora di Louis Malle e Il diario di una cameriera (1963) di Luis Buñuel.

Negli anni 90 viene prima Luc Besson che le regala un ruolo in Nikita (1990) e un anno più tardi è invece Wim Wenders a chiamarla nel suo road movie Fino alla fine del mondo (1991). Nel 1995, dopo 35 anni da La notte, riabbraccia Antonioni e Mastroianni partecipando al film corale Al di là delle nuvole.

Mentre nel 1992 la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia le conferì il Leone d’Oro alla carriera, nel 1995 ottenne il Premio César onorario. In Francia è l’unica attrice ad aver presieduto per ben due volte la giuria del Festival di Cannes.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.