Rassegna stampa dal mondo del 4 agosto

In primo piano ancora le Ong, incendio negli Emirati.


La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo in breve.

Emirati Arabi. Un incendio è scoppiato poco dopo la mezzanotte a Dubai in una delle torri residenziali più alte al mondo, inghiottendo tra fumo e fiamme parte del grattacielo e scaraventando detriti a terra. Le autorità fanno sapere che l’incendio è sotto controllo e che non ci sono stati feriti. Si tratta della seconda volta in due anni e mezzo che prende fuoco la Torch Tower, 40 piani per 355 metri di altezza.

Italia. Sarà condotta stamani dalla Gdf nel porto di Trapani la nave Iuventa, sequestrata insieme a tutti i pc alla Ong tedesca Jugend Rettet che ora annuncia ricorso. Ad Augusta atteso intanto lo sbarco di 310 migranti salvati in mare e di otto salme recuperate nelle operazioni di soccorso.

Italia. Ricordare l’omicidio del giovane tedesco Dirk Hamer ad opera di Vittorio Emanuele di Savoia non è diffamatorio. Lo scrivono di giudici della Cassazione che hanno ritenuto corretta l’assoluzione dell’ex direttore di Repubblica, Ezio Mauro, per un articolo in cui si esprimeva una “opinione critica legittima”. La Cassazione cita l’assoluzione di Savoia ad opera del tribunale francese ma anche la sua confessione all’epoca dei fatti.

Afghanistan. Un attacco suicida talebano contro un convoglio delle forze Nato in Afghanistan, avvenuto nella tarda serata di giovedì, ha provocato la morte di un soldato e il ferimento di altri sei militari. L’attentato ha avuto luogo vicino alla base aerea di Bagram in un momento di forte attivismo dei talebani, solo un giorno dopo che ribelli hanno ucciso due soldati Usa nella provincia meridionale di Kandahar.

Russia. “Questa storia sulla Russia è una totale invenzione. Una scusa per la più grande sconfitta nella storia della politica americana”. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in un comizio in West Virginia dopo gli ultimi sviluppi sull’inchiesta relativa al cosiddetto “Russiagate”.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.