Rassegna stampa dal mondo del 29 ottobre 2017: attacchi in Afghanistan, uccisi terroristi a Mogadiscio

In primo piano ancora guerre e guerriglie tra Afghanistan e Mogadiscio.

rassegna-stampa-news-mondo

Afghanistan

La rassegna stampa delle notizie più importanti di oggi da tutto il mondo.

I talebani hanno attaccato un check-point della polizia nella provincia settentrionale afghana di Kunduz causando la morte di almeno 14 agenti. L’attacco è avvenuto nel villaggio di Adam Khan del distretto di Khan Abad. Fonti locali hanno sottolineato che un solo agente è sopravvissuto all’imboscata tesa dagli insorti che hanno rivendicato l’operazione per bocca del loro portavoce Zabihullah Mujahid.

Le forze di Sicurezza somale hanno posto fine all’assedio dei cinque terroristi asserragliati nell’hotel Nasa-Habloid di Mogadiscio dopo l’attacco di sabato sera con due autobomba in cui sono morte almeno 23 persone. Lo riferisce la polizia. Le forze di Sicurezza hanno ripreso il controllo dell’hotel dopo aver ucciso tre terroristi e averne catturati altri due, ha detto il capitano Mohamed Hussein.




La presidente del partito del Congresso indiano Sonia Gandhi è stata dimessa dall’ospedale di New Delhi dove era stata ricoverata a titolo precauzionale dopo aver manifestato venerdì dolori allo stomaco mentre si trovava a Shimla, capitale dello Himachal Pradesh. Nel 2011 la leader italo-indiana, che ha 70 anni, è stata operata negli Usa per una patologia allo stomaco mai chiarita ufficialmente, ma che per i media indiani era di origine tumorale.

Un agente di polizia è morto nel distretto di Bandipora dello Stato di Jammu & Kashmir sotto giurisdizione indiana in uno scontro a fuoco durante cui sono stati uccisi anche due militanti. Un ufficiale della polizia ha dichiarato che a seguito di un rastrellamento realizzato dalle forze di sicurezza a Hajin è nata una sparatoria. Scontri fra polizia e giovani manifestanti sono avvenuti quando si è diffusa la notizia dell’incidente.

Andrea Dovizioso ha vinto il Gran Premio della Malesia, penultimo appuntamento del Motomondiale classe MotoGp. Sul circuito di Sepang è doppietta Ducati: il romagnolo ha preceduto il compagno di team Jorge Lorenzo ed ottenuto un successo che tiene ancora aperti i giochi per il Mondiale. Si è infatti piazzato quarto il leader della classifica Marc Marquez (Honda). Sul podio anche il francese Johann Zarco (Yamaha Tech3).

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.