Revolution. Musica e ribelli, dai Beatles a Woodstock: i favolosi anni 60 e 70 alla Fabbrica del Vapore Milano

Revolution. Musica e ribelli, dai Beatles a Woodstock.

revolution-mostra-anni-60-fabbrica-vapore

Revolution locandina mostra

Una mostra sulle storie, i protagonisti, i luoghi di quel breve e densissimo periodo, gli anni tra il 1966 e il 1970, che cambiarono per sempre le vite di una generazione intera e, a cascata, quelle di tutti noi. Sono gli anni che hanno scardinato le basi della società postbellica, plasmando in maniera innegabile il nostro stile di vita attuale.

Quei 1826 giorni vengono raccontati in mostra attraverso oltre 500 oggetti-testimonianze di momenti, vite eccezionali, canzoni che hanno segnato la storia, abiti che hanno fatto tendenza (e scandalo), film indimenticabili, attimi che potremo rivivere.

Un percorso esperienziale dove il visitatore viene travolto dall’atmosfera e dalla musica del momento anche grazie a un innovativo e sofisticato sistema audioguide Sennheiser. Un viaggio che ripercorre gli ambiti e i luoghi in cui queste rivoluzioni ebbero luogo: la moda, la musica, le droghe, i locali e la controcultura, i diritti umani e le proteste di strada, il consumismo, i festival, le comunità alternative.

Da Carnaby Street a Londra agli hippy di Haight-Ashbury, dall’innovazione tecnologica della Bay Area alle proteste del maggio francese, dalle comuni sparse in tutta l’America ai festival di Woodstock e dell’Isola di Wight, questi anni furono caratterizzati da un idealismo ottimista che spingeva le persone a far fronte comune per sovvertire le strutture di potere in ogni sfera della società. Una riflessione infine su quante di esse hanno prodotto un cambiamento reale e duraturo e quante invece sono andate perdute nei decenni successivi.

Curata da Victoria Broackes e Geoffrey Marsh del Victoria and Albert Museum di Londra insieme a Fran Tomasi, promoter di band musicali, Clara Tosi Pamphili, giornalista e storica della moda, e Alberto Tonti, noto critico musicale, la mostra, già approdata a Londra e a Montréal, arriva a Milano dal 2 dicembre, prodotta da Avatar e coprodotta dal Comune di Milano in uno spettacolare allestimento negli spazi della Fabbrica del Vapore.



Orari:
lunedì 15.00 – 20.00
giovedì 10.00 – 22.00
martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica 10.00 – 20.00

Giorni e orari di apertura straordinari
7 dicembre, 8 dicembre, 26 dicembre 10.00 – 20.00
24 dicembre e 31 dicembre 10.00 – 14.30
25 dicembre e 1 gennaio 15.00 – 20.00
2 gennaio, 1 aprile 10.00 – 20.00

Ingresso
Biglietto intero euro 16
Biglietto ridotto euro 14
Biglietto bambino (dai 6 ai 13 anni) euro 10

Info, prezzi e riduzioni
www.mostrarevolution.it
FB @mostrarevolution
www.vivaticket.it

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *