Pillole Indie #57: Children of Silentown

Children of Silentown

Piattaforme: Steam, Nintendo Switch, Ps4, Xbox One
Developer: Elf Games
Publisher: Deadakuc Entertainment 
Data d’uscita: 11/01/2023
Genere: Avventura, Rompicapo, Indie
Versione testata: Steam

Children of Silentown è un affascinante gioco d’avventura punta e clicca di produzione italiana, disponibile su PC, PlayStation, Xbox e Switch, che affronta il tema della paura e del silenzio. La trama ruota attorno a Lucy, una giovane abitante di un villaggio circondato da una foresta, dove vigono rigide regole: non uscire dopo il tramonto, evitare di gridare e non allontanarsi dall’area abitata, altrimenti si rischia di scomparire per sempre. Si mormora che oltre gli alberi si celino terribili mostri, ma nessuno sembra averne mai avuto conferma. Lucy, inizialmente rispettosa delle regole, si trova a scoprire una verità sconvolgente che la spinge a cercare risposte oltre i limiti imposti fino a quel momento.

Il team di sviluppo indipendente italiano, Elf Games, ha dato vita a un’esperienza visiva unica, ispirata allo stile delle vetrate artistiche. Il design 2D disegnato a mano ricorda le illustrazioni presenti nei libri per bambini, con personaggi dalle grandi teste, occhi tondi completamente bianchi e arti stilizzati senza mani o piedi visibili.

Gli ambienti in Children of Silentown, digpinti con cura, si fondono per creare un mondo onirico in cui ogni oggetto assume un significato simbolico forte. Sin da subito, il gioco trasmette l’impressione di trovarsi all’interno di una fiaba dai toni cupi e malinconici, in cui l’esplorazione e la manipolazione degli oggetti tramite un comodo inventario giocano un ruolo fondamentale.

La maturità artistica si riflette sia nella profondità della storia narrata che nello stile visivo del gioco. Man mano che la trama si sviluppa, Lucy impara canti che diventano essenziali per risolvere gli enigmi. Ogni canto è composto da tre note e ha effetti unici, trasformandosi in mini giochi coinvolgenti. Ad esempio, si potrebbe riassumere il desiderio di una persona cucendo insieme sogni, seguendo un filo su lembi di stoffa e bottoni, o illuminare aree segrete disegnando occhi su griglie, facendo attenzione a non esagerare con la luce in punti specifici. Questi mini giochi, legati ai singoli canti, diventano via via più impegnativi durante l’avventura senza però raggiungere livelli di difficoltà insormontabili.

In Sintesi

Children of Silentown è un gioco ben scritto, con una grafica unica e una colonna sonora che si adatta perfettamente all’atmosfera del gioco. La storia è coinvolgente e i personaggi sono ben caratterizzati. Il gameplay è semplice ed è facile prendere confidenza con gli enigmi, che non risulteranno mai troppo difficili. Consiglio questo gioco a chi cerca un’esperienza di gioco coinvolgente e originale.

Voto: 8

Pro:

  • Ottimo stile grafico
  • Ottimo comparto sonoro
  • Storia appassionante

✘ Contro:

  • Alcuni errori riscontrati

Ti è piaciuto il nostro articolo? Dà un’occhiata alla nostra rubrica Pillole Indie! Leggi anche:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.