Rassegna stampa dal mondo dell’8 maggio

Le principali notizie di oggi da tutto il mondo.

rassegna stampa

Passo del Brennero

Scontri al valico del Brennero, venti manifestanti fermati. Circa trecento contestatori incappucciati e armati di bombe carta hanno cercato di raggiungere la frontiera tra Italia e Austria, in segno di protesta con l’annuncio di Vienna di introdurre controlli al confine. Con lacrimogeni e cariche gli agenti li hanno bloccati lungo la ferrovia, l’autostrada e la provinciale.

L’Onu ha trovato 50 fosse comuni dello Stato islamico in Iraq. L’inviato dell’Onu Jan Kubis ha riferito al Consiglio di sicurezza di aver raccolto le prove di crimini efferati commessi dal gruppo jihadista nelle zone del paese che erano sotto il suo controllo. Per esempio, scavando in un campo da calcio di Ramadi, da poco riconquistata dall’esercito iracheno, sono emersi i resti di 40 persone.

Il laburista Sadiq Khan ha giurato come sindaco di Londra. L’avvocato di 45 anni, musulmano e figlio di un immigrato pachistano, ha scelto di assumere l’incariconella cattedrale cristiana di Southwark, vicino alla City. “Voglio guidare l’amministrazione più trasparente, impegnata e accessibile che Londra abbia mai avuto. E voglio rappresentare ogni singola comunità e ogni parte della nostra città”, ha detto.

In Egitto, rinviata la sentenza del quarto processo contro Mohamed Morsi.Doveva essere pronunciata oggi, ma è slittata al 18 giugno. L’ex presidente destituito nel 2013 è accusato di spionaggio perché avrebbe venduto all’intelligence del Qatar dei documenti di sicurezza nazionale. Sei imputati per la stessa vicenda sono stati condannati a morte. Morsi ha già tre condanne in altri processi, di cui una a morte.

Corteo a Roma contro il trattato di libero scambio tra Bruxelles e Washington. Secondo gli organizzatori, l’accordo commerciale che Unione Europea e Stati Uniti tornano a discutere a giugno è una minaccia per l’ambiente, la sicurezza alimentare e la condizione dei lavoratori, a vantaggio delle multinazionali. Il corteo parte alle 14 da piazza della Repubblica verso piazza San Giovanni.

Condannati i due giornalisti d’opposizione sotto processo a Istanbul. Can Dündar e Erdem Gül, rispettivamente direttore e responsabile della redazione di Ankara del quotidiano Cumhuriyet, sono stati condannati in primo grado a 5 anni di carcere per divulgazione di segreti di stato. Il tribunale li ha assolti dal reato di concorso in associazione terroristica. Avevano rivelato che il governo ha dato armi ai jihadisti in Siria.

Parla l’informatore che ha filtrato i Panama papers. In un comunicatopubblicato sul sito dell’inchiesta, il dipendente dello studio di avvocati panamense Mossack Fonseca ha negato di lavorare per qualsiasi governo o agenzia di intelligence. Restando anonimo (si firma John Doe) ha spiegato che ha diffuso 11,5 milioni di documenti per avviare un dibattito pubblico sui reati connessi alla creazione di società offshore.

La Turchia non cambierà la legge antiterrorismo come richiesto dall’Unione europea. Bruxelles chiedeva ad Ankara di limitare la sua definizione di terrorismocome condizione per abolire l’obbligo del visto per i turchi che visitano l’Europa. La decisione del presidente Recep Tayyip Erdoğan rischia di far saltare l’intero accordo con Bruxelles sui profughi, già in forse per le dimissioni del primo ministro Ahmet Davutoğlu.

Esce l’8 maggio il nuovo album dei Radiohead. La band britannica lo pubblicherà in digitale alle 20 (ora italiana). Il 17 giugno, invece, il lavoro uscirà in formato analogico. Intanto, il gruppo ha messo on line due anticipazioni: il brano Daydreaming, con un video girato dal regista Paul Thomas Anderson e Burn the witch, con un video in stop motion diretto da Chris Hopewell.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *