Mercurio passa vicino al Sole: ecco come vedere l’evento astronomico [Video]


L’ultimo evento di questo genere si è verificato 10 anni fa e il prossimo è previsto per il 13 novembre 2032 ovvero Mercurio si avvicinerà al Sole quindi transiterà tra la Terra e l’astro, seguendo da vicino il tutto con gli appositi strumenti si vedrà come un neo sulla superficie solare, si tratta di una mini-eclissi ma non per questo meno unica e affascinante e sono già tanti gli eventi organizzati anche in Italia per vedere questo “neo” sul Sole. Il passaggio avverrà in maniera molto lenta da oggi dalle 13,12 alle 20,42 per raggiungere il culmine alle 16.56 col pianeta alla minima distanza dalla Terra; la conclusione alle 20.40 col Sole sotto l’orizzonte.

Da Asiago a Catania, l’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) ha mobilitato i suoi osservatori in iniziative per le scuole e il pubblico, con telescopi puntati sul Sole e conferenze su Mercurio e la missione Bepi Colombo, destinata a studiare il pianeta da vicino. Mobilitati con decine di eventi anche gli appassionati del cielo dell’Unione Astrofili Italiani (Uai), che nel loro sito web hanno ricostruito la storia dei transiti di Mercurio osservati dal 1631. Telescopi puntati sul nuovo “neo” del Sole anche a Roma, nell’evento organizzato dal Planetario.

Il telescopio è indispensabile per riuscire a vedere il minuscolo disco di Mercurio contro il Sole, ma sarà necessaria la massima prudenza: ”Non usare filtri di fortuna”, raccomanda l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope, perché è molto pericoloso per gli occhi osservare il Sole senza utilizzare i filtri sicuri, progettati per respingere la radiazione che può danneggiare la retina.

E’ un appuntamento da non perdere perché è un fenomeno abbastanza raro che si ripete circa 13 volte in un secolo: l’ultima volta è avvenuto l’8 novembre 2006 e il prossimo appuntamento sarà per l’11 novembre 2019, ma dall’Italia sara’ visibile solo nella prima parte. Per vedere un transito di Mercurio visibile per intero dal nostro Paese, sottolinea Masi, bisognerà aspettare il 13 novembre 2032.

mercurio e sole

Mercurio e Sole

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *