Pillola dei 5 giorni, è boom di vendite dopo la liberalizzazione

Pillola dei 5 giorni

Pillola dei 5 giorni

Ad un anno esatto dalla sua liberalizzazione ovvero accessibile nelle farmacie senza obbligo di ricetta è boom di vendite per la cosiddetta pillola dei 5 giorni ovvero Ulipristal acetato, una nuova forma di contraccezione più o meno sicura in grado di ridurre il rischio di gravidanze indesiderate, le richieste in questo anno sono addirittura decuplicate. Da maggio 2014 ad aprile 2015 ellaOne, rappresentava il 6,8% del mercato della contraccezione d’emergenza. L’anno successivo ha raggiunto il 53,8% con punte del 70% in alcune regioni e una crescita del 686%.

A un anno di distanza i dati di vendita ci indicano che la scelta della donna, del farmacista e del medico si è orientata su un’opzione farmacologica per la contraccezione d’emergenza in grado di ridurre più efficacemente il rischio di una gravidanza indesiderata, afferma Alberto Aiuto, general manager di HRAPharma Italia. I dati evidenziano anche che il trend di vendite della ‘contraccezione di scorta’, aggiunge è rimasto sostanzialmente stabile con una media di 365mila confezioni annue vendute dal 2008 al 2015.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *