I nuovi pianeti simili alla Terra scoperti dalla Nasa

nasa, kepler

Ultimi aggiornamenti da parte della Nasa per quanto riguarda le scoperte di pianeti che per alcuni elementi sarebbero molto simili alla nostra Terra e quindi in teoria in grado di ospitare la vita, ad oggi pare che ammontino ad un totale di 1.284 quelli scoperti dal telescopio Kepler, di questi oltre 500 sarebbero appunto simili al nostro pianeta in quanto piccoli e rocciosi trovandosi anche in posizioni favorevoli alla formazione di forme di vita. Si impenna a più di 3.200 il numero dei mondi alieni, ossia dei pianeti esterni al Sistema Solare finora verificati. Ai 2.000 finora noti si aggiungono infatti i 1.200 scoperti dal telescopio spaziale Kepler e annunciati dalla Nasa in una conferenza stampa. Degli oltre 5.000 candidati pianeti, il cui status non è ancora stato confermato, quelli che sicuramente sono mondi in orbita intorno ad altre stelle sono più di 3.200, dei quali 2.325 sono stati scoperti dal telescopio spaziale Kepler.

Nella Via Lattea i pianeti potrebbero essere più numerosi delle stelle: lo hanno affermano gli esperti della Nasa: prima che del lancio del telescopio spaziale Kepler – ha affermato Paul Hertz, direttore della divisione di astrofisica della Nasa – non sapevamo se i pianeti esterni al Sistema Solare fossero rari o comuni nella galassia. Grazie a Kepler e alla comunità dei ricercatori, ora sappiamo che ci potrebbero essere più pianeti che stelle: un’informazione utile per le missioni future che ci porteranno più vicini a scoprire se siamo soli nell’universo.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.