Israele, ritrovato tesoro romano antichissimo nelle acque

israele, cesarea

Una delle statue rinvenute a Cesarea

Un tesoro inestimabile risalente a circa 1600 anni fa è stato ritrovato da due sub israeliani nelle acque di Cesarea, gli archeologi l’hanno già definita come una delle scoperte più rilevanti degli ultimi trent’anni: sono riemersi infatti monete, giare, manufatti vari insieme a statue di bronzo risalenti all’epoca romana in ottimo stato di conservazione. Nella stiva della nave di Cesarea (città portuale fondata da Erode il Grande tra il 25 e il 13 a.C. e successivamente capitale della Giudea conquistata dai Romani) sono stati rinvenuti, tra gli altri reperti, una lampada raffigurante l’immagine del Dio Sole, una statuina della dea Luna, una lampada a forma di testa di schiavo africano, oggetti scolpiti con effigi di animali o del dio Dioniso. Sono stati recuperati anche frammenti di giare usate per contenere acqua destinata all’equipaggio della nave.

Le statue di metallo, hanno spiegato, sono reperti archeologici rari perché nell’antichità erano sempre fusi e riciclati. Quando si trovano in genere avviene in mare. In questo caso le statue sono naufragate insieme alla nave e così si sono salvate dal processo di riciclaggio. La sabbia inoltre le ha protette e quindi sono in ottimo stato di conservazione: sembrano siano state gettate ieri e non 1.600 anni fa. Cesarea non è nuova a scoperte casuali, come hanno ammesso gli stessi archeologi. Le ragioni sono due: la progressiva mancanza di sabbia sul fondo marino che riporta alla luce i reperti e la sempre maggiore presenza nella zona di sub che scandagliano le acque e in caso di scoperte avvisano le autorità.

Foto: Ansa.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.