Fumo di sigaretta, da oggi nuovi inasprimenti con le direttive Ue

sigarette, fumo

Tabagismo

Partono proprio da oggi le nuove direttive dell’Unione Europea per contrastare il fenomeno del tabagismo che finora era stato contrastato parzialmente aumentando solo il prezzo oltre alle ormai famose scritte sui rischi del fumo che negli anni non sono servite a niente. Ovviamente non potendo abolire totalmente la vendita di sigarette perchè in tanti “ci campano” su compreso il nostro Governo si cercano vie alternative per cercare almeno di contrastare il tabagismo che fa vittime ogni anno in maniera preoccupante e quindi cercando di prevenire. Tra le principali novità ci sono: lo stop ai pacchetti da 10 sigarette e all’uso di additivi che rendano il tabacco più attrattivo o di aromi caratterizzanti, oltre all’introduzione di messaggi ed immagini espliciti sui rischi legati al fumo sul 65% della superficie esterna dei pacchetti.

L’Italia ha recepito la direttiva europea con 5 mesi di anticipo con il Decreto Lgs. n. 6 del 12 gennaio 2016. Dopo la legge 3 del 16 gennaio 2003 (art. 51) “Tutela della salute dei non fumatori”, si tratta del principale intervento normativo in materia di tabacco degli ultimi anni.

Messaggi e immagini espliciti sui rischi legati al fumo

Il recepimento della direttiva europea sui prodotti del tabacco prevede diverse novità, a partire dalla introduzione sulle confezioni di sigarette, tabacco da arrotolare e tabacco per pipa ad acqua delle “avvertenze combinate” relative alla salute: testo, fotografia a colori e numero del telefono verde contro il fumo (800.554.088). Le avvertenze occuperanno il 65% del fronte e del retro delle confezioni e dell`eventuale imballaggio esterno.

Additivi vietati

E’ inoltre fatto divieto di usare additivi che rendono più “attrattivo” e “più nocivo” il prodotto del tabacco, come caffeina, vitamine, coloranti delle emissioni, nonché additivi che facilitino l’inalazione o l’assorbimento di nicotina e che abbiano proprietà cancerogene, mutageniche o tossiche.

Addio ai pacchetti da 10 sigarette

Sono stati aboliti dei pacchetti da 10 sigarette e delle confezioni di tabacco da arrotolare contenenti meno di 30 grammi di tabacco. Ancora, è fatto divieto di utilizzare nell’etichettatura elementi promozionali e fuorvianti, come riferimenti a benefici per la salute o per lo stile di vita, ad un gusto o un odore, come anche di apporre sulle etichette informazioni relative al contenuto di catrame, nicotina o monossido di carbonio, ritenute ingannevoli per il consumatore che, nel confronto tra più prodotti, tende a preferire quello con minori quantità di tali sostanze, ritenendolo meno nocivo.

No all’uso di aromi caratterizzanti

No anche all’uso di “aromi caratterizzanti” nelle sigarette e nel tabacco da arrotolare. Per “aromi caratterizzanti” si intendono: odori o gusti chiaramente distinguibili, dovuti a un additivo o a una combinazione di additivi, come: frutta, spezie, erbe, etc. E’ fatto anche divieto di vendita a distanza transfrontaliera (online) ai consumatori di prodotti del tabacco, sigarette elettroniche e contenitori di liquido di ricarica con presenza di nicotina.

Novità anche per le sigarette elettroniche

Sono state, inoltre, introdotte numerose misure relative alle sigarette elettroniche con nicotina come il divieto di vendita ai minori di 18 anni di sigarette elettroniche e di liquido di ricarica con presenza di nicotina; l’introduzione di requisiti di sicurezza per le sigarette elettroniche e i contenitori di liquido di ricarica contenenti nicotina, a prova di bambino e di manomissione, corredati da un “foglietto illustrativo”, contenente istruzioni d’uso, controindicazioni, informazioni su eventuali effetti nocivi.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.