Rassegna stampa dal mondo del 7 giugno

Le principali notizie di oggi da tutto il mondo.

rassegna stampa

Virginia Raggi

Il premier italiano Matteo Renzi non è soddisfatto del voto. Il Partito democratico ha perso consensi in quasi tutte le città dove si è votato, il 5 giugno, per le elezioni amministrative. A Roma, Milano e in altre grandi città italiane si andrà al ballottaggio. Nessun candidato ha vinto al primo turno nelle città più grandi, tranne a Cagliari e Salerno. L’affluenza alle urne è stata del 62,1 per cento, in calo rispetto alle amministrative del 2013. A Roma la candidata cinquestelle Virginia Raggi ha preso il 35,6 per cento, e Roberto Giachetti del Partito democratico è arrivato al ballottaggio per pochi punti di vantaggio (24,8 per cento) sulla candidata di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni (20,6 per cento). A Milano Giuseppe Sala (Pd) ha il 41,6 per cento, mentre Stefano Parisi (centrodestra) il 40,7 per cento. Si terranno i ballottaggi anche a Torino, Bologna e Napoli.

Kuczynski è ancora in vantaggio nelle presidenziali peruviane. Ma lo scarto su Keiko Fujimori, la figlia dell’ex dittatore, è minimo. Con il 95 per cento delle schede scrutinate, l’ex banchiere di Wall street ha ottenuto il 50,2 per cento dei voti, con una differenza in termini assoluti di appena 60mila preferenze in più rispetto a Fujimori. Lo scrutinio durerà ancora alcuni giorni perché si attendono i voti delle ambasciate all’estero e quelli delle aree rurali più lontane da Lima. La figlia dell’ex dittatore, vincitrice al primo turno, ha perso consensi per gli scandali che hanno coinvolto alcuni suoi collaboratori.

Clinton ha già i numeri per diventare la candidata democratica alla Casa Bianca. Secondo un conteggio dell’Associated Press, l’ex segretaria di stato Hillary Clinton ha il favore di un numero sufficiente di delegati (2.383) per assicurarsi la nomination. Sarà la prima donna a concorrere per la presidenza degli Stati Uniti. Tuttavia, il suo avversario Bernie Sanders non ammette la sconfitta: secondo lui non bisogna inserire nel conteggio i superdelegati, che esprimeranno il loro voto solo alla convention del partito di luglio. Oggi si svolgeranno le primarie democratiche e repubblicane in California, New Jersey e in altri quattro stati.

Arrestato un francese che progettava attentati durante gli europei di calcio. È stato fermato il mese scorso al confine tra Ucraina e Polonia mentre cercava di procurarsi delle armi. Considerato di ideologia di estrema destra, l’uomo pianificava 15 attacchi, secondo la tv francese M6. Tra i suoi obiettivi c’erano moschee, sinagoghe e ponti. Durante una perquisizione, le forze dell’ordine ucraine hanno trovato esplosivi e lanciarazzi. Gli europei di calcio in Francia cominceranno il 10 giugno.

Il gruppo Stato islamico spara sui civili in fuga da Falluja. Lo dichiara Nasr Muflahi, il direttore della sezione irachena dell’ong Norwegian refugee council (Nrc), sulla base delle testimonianze raccolte sul campo. Dalla fine di maggio l’esercito iracheno sta combattendo con i jihadisti per riprendere il controllo della città. Si calcola che a Falluja ci siano ancora cinquantamila persone, molte delle quali cercano di allontanarsi attraversando il fiume Eufrate con mezzi di fortuna.

Diciassette civili uccisi in un bombardamento in Siria. L’ha dichiarato l’ong Osservatorio siriano per i diritti umani. Tra le vittime dei raid, avvenuti in un mercato nella provincia di Deir Ezzor, ci sono otto bambini. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, i bombardamenti sono stati effettuati dall’aviazione russa e da quella siriana.

Un giornalista della statunitense Npr e il suo interprete sono stati uccisi in Afghanistan. Il fotoreporter David Gilkey, 50 anni, vincitore di numerosi premi per i suoi reportage, e il suo interprete Zabihullah Tamanna, 38 anni, erano in viaggio con con un’unità dell’esercito afgano quando sono stati raggiunti da un colpo d’artiglieria. Gilkey era stato inviato in Afghanistan dalla National public radio per un servizio sulla provincia di Helmand.

Giampiero Ventura sarà il nuovo allenatore dell’Italia. L’ex tecnico di Sampdoria, Bari e Torino prenderà il posto di Antonio Conte dopo la fine degli Europei di calcio in Francia, che cominceranno il 10 giugno. L’annuncio ufficiale della Figc è previsto per oggi.

Una terapia ormonale più lunga potrebbe ridurre il rischio di tumore al seno.Secondo uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, le donne con un tumore al seno in fase precoce potrebbero trarre benefici da un trattamento ormonale della durata di dieci anni invece che di cinque. Una terapia più lunga ridurrebbe di circa un terzo il rischio di sviluppare un nuovo tumore. Tuttavia, potrebbe aumentare il rischio di osteoporosi.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *