Rassegna stampa dal mondo del 10 giugno

Le principali notizie di oggi da tutto il mondo.

rassegna stampa

Italia agli Euro 2016

In Francia cominciano gli Europei di calcio tra scioperi e misure di sicurezza rafforzate. È prevista per stasera alle nove la partita inaugurale tra Francia e Romania. Tuttavia gli spettatori potrebbero aver difficoltà ad arrivare allo stadio di Saint-Denis, poco a nord di Parigi, per lo sciopero dei treni locali. La mobilitazione contro la riforma del lavoro coinvolge da oggi anche i piloti d’aereo. Il governo ha schierato più di 90mila agenti delle forze dell’ordine per garantire la sicurezza contro eventuali attacchi terroristici.

Kuczynski ha ottenuto la maggioranza dei voti alle presidenziali peruviane.Ma il risultato non è ancora ufficiale. Pedro Pablo Kuczynski ha ottenuto il 50,12 per cento delle preferenze contro il 49,88 di Keiko Fujimori, che non ha ammesso la sconfitta. Attende infatti la convalida di 50mila voti da parte della commissione elettorale. Kuczynski, un ex banchiere di Wall street, ha ringraziato i peruviani su Twitter e promesso di usare la sua esperienza per favorire la crescita economica.

Si moltiplicano gli endorsement per Hillary Clinton. Dopo Barack Obama e il vicepresidente Joe Biden, anche la senatrice democratica Elizabeth Warren ha espresso il suo appoggio all’ex segretaria di stato in un’intervista televisiva. Ha inoltre dichiarato che sarebbe disposta a candidarsi come vicepresidente di Clinton. Ex docente di diritto ad Harvard, Warren è popolare tra la sinistra progressista e potrebbe aiutare Clinton a riconquistare i favori dei sostenitori di Bernie Sanders, suo avversario alle primarie democratiche.

Silvio Berlusconi sarà operato al cuore. L’ha confermato il suo medico personale Alberto Zangrillo, secondo il quale Berlusconi “ha rischiato di morire”. L’ex premier, 79 anni, soffre di “insufficienza aortica di grado severo” e sarà operato per la sostituzione della valvola aortica. Berlusconi è ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano dal 7 giugno.

Dubbi sull’identità dell’eritreo estradato in Italia per traffico di esseri umani.Secondo alcune fonti interpellate dalla Bbc l’uomo arrivato l’8 giugno in Italia non è Mered Yehdego Medhanie, il presunto boss di un’organizzazione dedita al traffico di esseri umani, ma Mered Tesfamariam, 28 anni, un uomo innocente che gli somiglia. Il procuratore di Palermo, Francesco Lo Voi, ha confermato che i magistrati stanno facendo degli accertamenti.

L’esercito libico di unità nazionale è entrato a Sirte. Le forze del governo libico di unità nazionale (Gna) hanno preso il controllo degli accessi marittimi alla città, roccaforte del gruppo jihadista dello Stato islamico. La città di Sirte, che si trova a 450 chilometri da Tripoli, era già stata bombardata nel corso della giornata.

Circa duecento lavoratori africani manifestano davanti al comune di San Ferdinando, in Calabria. La protesta è scoppiata dopo la morte di Sekiné Traoré, ucciso l’8 giugno da un carabiniere nella tendopoli dove vivono gli stagionali impiegati nella raccolta delle arance e degli ortaggi. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, l’agente era intervenuto insieme a due pattuglie dei carabinieri e uno della polizia per sedare una lite.

Uber condannata a pagare una multa da 800mila euro in Francia. L’azienda per l’accusa avrebbe fornito un servizio commerciale illegale attraverso il servizio Uber pop,  che mette in contatto potenziali clienti in cerca di un passaggio con autisti non professionisti, senza licenza né assicurazione ed era stato sospeso in Francia a luglio. Due dirigenti dell’azienda sono stati condannati rispettivamente a 30mila e 20mila euro di multa.

Potrebbe essere stato trovato l’antenato dell’Homo floresiensis. Il piccolo ominide, alto circa un metro, è vissuto fino a circa 50-60mila anni fa sull’isola indonesiana di Flores. Sulla stessa isola sono stati trovati i fossili di un ominide più antico, risalente a 700mila anni fa. I resti appartengono ad almeno un adulto e due bambini. I ricercatori pensano che questi ominidi, pure di bassa statura, siano discendenti dell’Homo erectus.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *