Rassegna stampa dal mondo del 14 giugno

Le principali notizie di oggi da tutto il mondo.

Rassegna stampa

Larossi Abballa

Duplice omicidio vicino a Parigi, indaga la procura antiterrorismo. La sera del 13 giugno un uomo ha accoltellato a morte un comandante di polizia a Magnanville, vicino a Parigi, e poi si è barricato nella sua casa. Le forze di sicurezza francesi hanno compiuto un raid, nel quale è rimasto ucciso l’attentatore. Nella casa è stato trovato il corpo senza vita della compagna, anche lei funzionaria del ministero dell’interno, e il loro bambino di tre anni, illeso. L’autore dei crimini è stato identificato come Larossi Abballa, 25 anni, già condannato per associazione criminale in vista della preparazione di atti terroristici. Durante i negoziati per la liberazione degli ostaggi Abballa ha detto di appartenere al gruppo Stato islamico, che a sua volta ha rivendicato il duplice omicidio attraverso l’agenzia Amaq.

Non ci sono prove che la strage di Orlando sia stata organizzata all’estero. Il presidente statunitense Barack Obama ha spiegato che Omar Mateen, lo statunitense di 29 anni che ha aperto il fuoco in un locale gay di Orlando, potrebbe essersi ispiratoal gruppo Stato islamico e radicalizzato online, ma non ci sono elementi che facciano pensare a un piano terroristico più esteso per colpire il paese. Obama ha ribadito la necessità di regolamentare la vendita delle armi e ha espresso frustrazione per la mancanza di coraggio del congresso. La notte del 12 giugno Mateen è entrato al Pulse, ha aperto il fuoco e si è barricato all’interno con alcuni ostaggi, uccidendo 49 persone e ferendone altre 53. Cinque feriti sono in gravi condizioni. “È la sparatoria con più vittime nella storia degli Stati Uniti”, ha detto Obama.

La Francia scende in piazza contro la riforma del lavoro. Dopo otto giorni di scioperi, sette sindacati hanno organizzato per oggi iniziative e manifestazioni in tutto il paese per protestare contro la legge El Khomri, attualmente all’esame del senato. Il corteo principale partirà da place de l’Italie, a Parigi, alle 13.15. Si prevedono mobilitazioni dei tassisti, dei piloti di Air France, dei lavoratori del settore dell’energia e dello smaltimento dei rifiuti.

Scontri al confine tra Eritrea ed Etiopia, numerose vittime. Secondo Asmara, l’Etiopia avrebbe lanciato un attacco contro i soldati eritrei a Tsorona, 130 chilometri a sud della capitale e a circa 20 chilometri dal confine con l’Etiopia. Si tratta di una zona di montagna, molto povera, in cui durante la guerra del 1998-2000 i combattimenti sono stati particolarmente intensi.

Decade l’accusa di associazione mafiosa per il clan Fasciani di Ostia. Nel processo d’appello i giudici della seconda sezione hanno emesso otto assoluzioni e dieci condanne; hanno riconosciuto i reati di estorsione, usura, gestione di appalti e attività economiche, ma sono decadute le accuse di traffico internazionale di stupefacenti. Il procuratore Giancarlo Amato aveva chiesto una pena complessiva di 200 anni di reclusione per 15 imputati, con l’aggravante del 416 bis, cioè l’associazione di tipo mafioso.

La Microsoft ha annunciato che comprerà LinkedIn per 26,2 miliardi di dollari. L’accordo di vendita dovrebbe essere chiuso entro il 2016. L’amministratore delegato della Microsoft Satya Nadella ha confermato che Jeff Weiner rimarrà a capo del social network che si occupa della rete dei contatti professionali.

Arrestato un attivista per i diritti umani in Bahrein. Nabeel Rajab, figura di spicco del movimento per i diritti umani e presidente del Centro per i diritti umani del Bahrein è stato arrestato dalla polizia mentre si trovava nella sua casa, i motivi dell’arresto non sono ancora chiari. A cinque anni dalle primavere arabe gli attivisti del paese del Golfo sono sottoposti a continui arresti e pressioni da parte delle forze di polizia.

In Italia l’antitrust ha sanzionato cinque aziende dell’elettricità per un totale di 14,5 milioni di euro. Acea, Edison, Eni, Enel Energia ed Enel Servizio Elettricosono state multate dall’Autorità garante per la concorrenza e il mercato per la fatturazione di bollette non corrispondenti ai consumi effettivi degli utenti e per gli ostacoli posti rispetto al versamento dei rimborsi.

L’Osteria Francescana di Modena è il miglior ristorante del mondo.L’annuncio è stato fatto ieri sera a New York dalla giuria di mille esperti internazionali che redige la classifica The world’s 50 best. Allo chef Massimo Bottura è stato conferito anche il riconoscimento di miglior ristorante d’Europa.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *