Obesità infantile, no allo snack dolce a fine pasto!

Obesità infantile, no allo snack dolce a fine pasto!

obesità infantile

obesità infantile

Si parla sempre più spesso d’obesità infantile, in continua crescita anche nel nostro paese dove i prodotti made in Italy dovrebbero facilitare una dieta sana e completa e invece le mamme, forse anche per esasperazione, concedono ai bambini anche quelli più piccoli, di nutrirsi di prodotti malsani composti di troppi ingredienti artificiali. E anche se è vero che l’aumento di peso e l’obesità sono predisposizioni anche genetiche secondo alcune ricerche ci sono delle abitudini che se date fin da piccoli possono facilitare l’insorgere dell’eccessivo aumento di peso.

 

Secondo una ricerca dell’Università del Michigan i bambini che mangiano i dolci a fine pasto sono molto più sono propensi ad ingrassare in modo considerevole nei successivi anni di crescita. I troppi zuccheri favoriscono non solo l’obesità ma anche le carie e alcune forme di diabete, per questo è consigliabile non dare mai ai bambini a fine pasto qualcosa di troppo zuccheroso, addirittura è meglio concludere il pranzo o la cena con uno snack salato che limita e sopprime la voglia di dolce.

loading...
Laureata in giurisprudenza, appassionata di musica italiana e di letteratura. Mamma a tempo pieno, adoro scrivere e il web mi ha dato questa opportunità. Blogger per gioco, a poco a poco è diventato un lavoro gratificante e appagante. La moda, il gossip sono gli argomenti che prediligo in particolare con uno sguardo al passato e ai trend vintage.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *