Citomegalovirus, infezione asintomatica trasmessa al feto causa patologie gravi

Citomegalovirus, infezione asintomatica trasmessa al feto causa patologie gravi

Stop CMV

Stop CMV

Citomegalovirus è una delle infezioni principali che possono colpire le donne in gravidanza e danneggiare gravemente il feto, i dati in merito a questa patologia che appartiene alla famiglia degli Herpesvirus sono allarmanti eppure ancora in Italia non è previsto uno screening né nei 9 mesi di gestazione e neanche dopo la nascita. Il virus il più delle volte non è dannoso per la mamma, spesso è anche asintomatico ma può causare dei danni permanenti al feto, danni accertabili solo al momento della nascita. Le patologie più frequenti che la malattia può causare al feto sono: problemi di udito (fino alla sordità), fegato ingrossato, ritardo di crescita, ittero, macchie rosse sulla pelle (segno di piccolissime emorragie) dimensioni piccole della testa, convulsioni.

Il Citomegalovirus si contrae attraverso il contagio dei fluidi del corpo come il sangue e l’urina, una volta contratto può rimanere latente per anni e attivarsi in caso dell’abbassamento delle difese immunitarie.  E’ necessario diagnosticare l’infezione tempestivamente soprattutto ai neonati tenendo conto di tutti i dati possibili che i medici hanno a disposizione.

Laureata in giurisprudenza, appassionata di musica italiana e di letteratura. Mamma a tempo pieno, adoro scrivere e il web mi ha dato questa opportunità. Blogger per gioco, a poco a poco è diventato un lavoro gratificante e appagante. La moda, il gossip sono gli argomenti che prediligo in particolare con uno sguardo al passato e ai trend vintage.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.