Bud Spencer, ci lascia anche il gigante buono del cinema e della televisione italiana

Bud Spencer

Bud Spencer

Un anno tragico, funesto che ci ha portato via tanti troppi grandi artisti dello spettacolo, della musica, del cinema e della televisione ora è toccato anche al mitico Bud Spencer soprannominato il gigante buono del cinema italiano: aveva 86 anni e a dare la tragica notizia è stato il figlio Giuseppe Pedersoli.

Nato a Napoli il 31 ottobre 1929, Bud Spencer è noto al grande pubblico per gli spaghetti western degli anni ’70: in coppia con Terence Hill ha conquistato generazioni di ragazzini innamorati dei due scanzonati protagonisti di Lo chiamavano Trinità. Ma Pedersoli è stato protagonista di una carriera lunga e poliedrica in cui c’è stato spazio per il thriller (Quattro mosche di velluto grigio di Dario Argento), per il cinema d’autore con Ermanno Olmi e persino per il dramma di denuncia civile (Torino nera di Carlo Lizzani).

Spencer e Hill hanno scritto momenti diversi e importanti di alcune tra le stagioni più felici della produzione italiana: dagli spaghetti western (ben 17 titoli) all’avventura comica, alle produzioni internazionali di intrattenimento.

 

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *