Rassegna stampa dal mondo del 28 giugno

Le principali notizie da tutto il mondo di oggi.

Rassegna stampa

Angela Merkel, Renzi e Hollande

Francia, Italia e Germania vogliono dare un nuovo impulso all’Europa.François Hollande, Angela Merkel e Matteo Renzi si sono incontrati a Berlino per tracciare alcune linee guida dopo il voto britannico sull’uscita dall’Unione europea. Non ci saranno trattative con Londra finché la procedura di separazione non sarà avviata formalmente. I tre capi di stato metteranno a punto una proposta da presentare ai partner europei.

La corte suprema degli Stati Uniti si è espressa contro la legge texana sull’aborto. La legge del 2013 è stata considerata restrittiva del diritto delle donne ad abortire dalla massima corte statunitense. Il testo prevede che le cliniche che praticano aborti devono dotarsi di locali, attrezzature e personale equivalenti a quelli delle sale chirurgiche degli ospedali.

Riparata una delle scatole nere dell’aereo Egyptair Ms804. La commissione d’inchiesta egiziana che indaga sull’incidente del 19 maggio scorso in cui hanno perso la vita 66 persone ha annunciato che è stato riparato con successo uno dei registratori dei parametri di volo dell’aereo. I dati sono stati registrati correttamente e ora vanno analizzati. Una seconda scatola nera sarà riparata nei prossimi giorni.

Il Partito popolare vince le elezioni spagnole, ma non ha i numeri per governare. Il partito di Mariano Rajoy ha conquistato 137 seggi, meno dei 176 necessari per governare. Il Partito socialista è il secondo partito spagnolo con 85 deputati, mentre Unidos Podemos (l’alleanza di Podemos e Izquierda unida) è il terzo con 71 seggi. Ciudadanos, il partito di centrodestra guidato da Albert Rivera, ha ottenuto 32 seggi. L’affluenza alle urne è stata del 69,8 per cento. Per formare un governo sarà necessario formare una coalizione, ma i socialisti hanno già esclusoun’alleanza con i popolari.

Il primo ministro britannico David Cameron ha parlato alla camera dei comuni. Il leader conservatore ha confermato l’intenzione di dimettersi ma senza forzare alcun passaggio. Anche perché non sarà attivata immediatamente la procedura per uscire dall’Unione europea, ma solo quando il Regno Unito sarà pronto.

Recep Tayyip Erdoğan si scusa con Mosca per aver abbattuto un jet russo. È il Cremlino a diffondere la notizia che sono arrivate le scuse del presidente turco per l’abbattimento dell’aereo da combattimento russo avvenuto il 24 novembre del 2015, al confine tra Turchia e Siria. Il Cremlino ha rilasciato una dichiarazione citando il governo di Ankara che “non ha mai avuto né la volontà né l’intenzione” di colpire il jet. Le autorità turche, assecondando le pressioni da parte della Russia, riapriranno l’inchiesta nei confronti del turcmeno Alparslan Çelik, ritenuto responsabile dell’abbattimento.

Il presidente sudafricano Jacob Zuma dovrà restituire 7,8 milioni di rand allo stato. A marzo la corte costituzionale aveva stabilito che Zuma avrebbe dovuto restituire una parte dei 245 milioni di rand (14 milioni di euro) di fondi pubblici, spesi per ristrutturare la sua residenza privata di Nkandla. Il presidente si era difeso dicendo che i lavori erano serviti per aumentare la sicurezza del complesso. La cifra di 7,8 milioni di rand (circa 450mila euro) è stata stabilita dal ministero dell’economia, incaricato dalla corte.

Continua l’effetto negativo del referendum sulla Brexit sui mercati europei. Il 27 giugno le borse in tutta Europa hanno chiuso in forte calo, in particolare quella di Milano, che ha perso il 3,94 per cento. Si stima che siano andati in fumo 282 miliardi di euro di capitalizzazione di mercato. Le agenzie Standard & Poor’s e Fitch hanno abbassato il rating del Regno Unito. Le quotazioni della sterlina sono ancora in calorispetto a quelle del dollaro e dell’euro.

È morto Bud Spencer. L’attore, il cui vero nome era Carlo Pedersoli, aveva 86 annied è morto a Roma il 27 giugno, come annunciato dal figlio. Da giovane è stato campione di nuoto, finché negli anni sessanta non ha cominciato la carriera di attore cinematografico, diventando, in coppia con Terence Hill, uno dei volti più famosi degli spaghetti western.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *