E’ morto Garry Marshall, regista di Pretty Woman, creatore di Happy days e molte altre commedie romantiche


Aveva 81 anni il regista Garry Marshall famosissimo cineasta americano che ha firmato una serie di commedia romantiche tra le più famose di tutti i tempi, giusto un titolo per capire ovvero Pretty Woman, il film che consacrò definitivamente Julia Roberts nell’olimpo delle grandi attrici americane insieme con un super sexy Richard Gere formò una delle coppie meglio riuscite del cinema americano, commedia campione di incassi e ancora oggi replicatissima in televisione riesce sempre a raccogliere ottimi ascolti. Ma non dimentichiamoci che è stato anche il creatore di Happy days.

Marshall nasce a New York, figlio di Anthony Wallace Marshall, un produttore cinematografico statunitense figlio di immigrati italiani che nacque con il cognome Masciarelli ma, dopo la nascita di Garry, lo modificò nel cognome attuale, e da Marjorie Irene Ward, un’insegnante di danza statunitense di origini scozzesi e inglesi. È fratello della regista Penny Marshall. Inizia la sua carriera come autore televisivo per molti show televisivi statunitensi ed è il creatore di serie tv come Happy Days,Laverne & Shirley e Mork & Mindy.

Dal 1982 diventa regista dirigendo L’ospedale più pazzo del mondo, seguito da Flamingo Kid con Matt Dillon. Nel 1987 dirige Kurt Russell e Goldie Hawn in Una coppia alla deriva, l’anno successivo dirige Spiagge con Bette Midler.

Nel 1990 dirige Julia Roberts e Richard Gere nella fortunatissima commedia Pretty Woman, a cui seguono film come: Paura d’amare con Al Pacino e Michelle Pfeiffer, Un amore speciale, Se scappi, ti sposo, Pretty Princess, Principe azzurro cercasi,Quando meno te lo aspetti fino a Donne, regole… e tanti guai! con Jane Fonda e Lindsay Lohan.

Come attore ha preso parte a molti film, tra i quali Bolle di sapone, Ragazze vincenti, Mai stata baciata e Al passo con gli Stein.

Pretty Woman, garry marshall

Pretty Woman

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *