Matt e Adele due genitori controtendenza: allattamento prolugato, niente scuola, omeopatia

Matt e Adele due genitori controtendenza: allattamento prolugato, niente scuola, omeopatia

Matt e Adele

Matt e Adele

Stupisce e fa riflettere la decisione di due genitori del Regno Unito Matt e Adele Allen, coniugi di Brighton  di crescere i  figli in modo davvero bizzarro e a tratti anche pericoloso, visti anche i recenti avvenimenti che hanno riguardato i malesseri di alcuni bambini nutriti solo con una dieta vegana. I due coniugi inglesi ignorano le critiche e al Mirror hanno spiegato prima di tutto che l’allattamento anche in età avanzata, il figlio ha 5 anni compiuti, è la cosa più naturale che c’è:

Non ci trovo niente di sbagliato, è una connessione naturale tra madre e figlio, e fa bene alla sua salute.

Mamma Adele ha poi dichiarato d’usare solo l’omeopatia per curare i suoi figli, e finora non ha avuto nessun problema:

Per le infezioni agli occhi basta una goccia di latte materno, mentre per i raffreddori è sufficiente del succo di limone. Se dovessi mai avere malattie gravi come il cancro, mi curerei comunque con metodi naturali. Le medicine che oggi vendono in farmacia attaccano sia i batteri cattivi che quelli buoni, fanno male all’organismo.

Anche se la cosa davvero particolare è che la donna si rifiuta anche di mandare i bambini a scuola:

Abbiamo deciso di insegnare tutto a casa, inoltre li facciamo stare a lungo a contatto con la natura. Loro si divertono e imparano molto, siamo sicuri che diventeranno imprenditori pieni di spirito di iniziativa, mentre la scuola tradizionale li prepara a diventare schiavi.

Laureata in giurisprudenza, appassionata di musica italiana e di letteratura. Mamma a tempo pieno, adoro scrivere e il web mi ha dato questa opportunità. Blogger per gioco, a poco a poco è diventato un lavoro gratificante e appagante. La moda, il gossip sono gli argomenti che prediligo in particolare con uno sguardo al passato e ai trend vintage.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.