Microsoft acquista Beam, un servizio streaming interattivo

Un nuovo passo verso l’evoluzione di Xbox Live

Microsoft

Sembra proprio che molto presto Twitch possa avere un rivale molto agguerrito. Major Nelson ha infatti rivelato che in queste ore Microsoft ha siglato finalmente l’accordo per acquistare Beam, un servizio di game-streaming piuttosto noto all’estero che permette agli spettatori di interagire con gli streamer per scegliere gli obbiettivi di gioco, o eventualmente prendere parte alla partita.

L’acquisizione da parte di Microsoft ovviamente è volta a integrare la tecnologia Beam nei servizi Xbox Live, migliorando di conseguenza anche i servizi di streaming online.

Matt Salsamendi, CEO di Beam, ha commentato in modo entusiastico l’acquisizione:

Essendo parte di Xbox adesso avremo la possibilità di scalare più velocemente di quanto potessimo fare prima. Stiamo espandendo i nostri team, rafforzando le nostre infrastrutture, e cosa più importante migliorare la nostra community.

Fondata nel 2014, Beam è stato attivato solo quest’anno e vanta una community decisamente ricca, ma in crescita, visto che attualmente il servizio conta oltre 100.000 utenti. Beam attualmente è ancora in crescita, ma già durante il periodo di Beta tenutosi a Maggio, il sito ha visto utenti impegnati per circa 3 ore a sessione.

Che Twitch possa finalmente aver trovato un degno rivale?

Fonte: GameIndustry

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *