Risparmiare sull’assicurazione con i comparatori web

comparatori web

Assicurazioni

Da qualche tempo a questa parte si sono moltiplicati sul web i comparatori per quel che riguarda le assicurazioni RC relative a moto e auto, ovvero quei servizi che confrontano i prodotti delle compagnie assicurative con l’obiettivo di trovare i più convenienti in base a ciò che si sta cercando. Internet è ormai diventato il più grande negozio al mondo dove si può comprare di tutto e un numero sempre crescente di persone si affida al web per stipulare assicurazioni per auto e moto. La rete è vantaggiosa per i clienti per diversi motivi, a prescindere dalla merce acquistata.

Innanzitutto vi è una possibilità di scelta incredibilmente ampia, poiché qualunque venditore è raggiungibile tramite il web, e i prezzi sono decisamente più convenienti rispetto a quelli che possono proporre i negozi fisici. A tutto ciò, poi, si aggiunge la comodità di poter effettuare acquisti direttamente da casa propria, utilizzando il computer oppure lo smartphone per comprare ciò che si desidera: è sufficiente un semplice click – o “tap” nel caso del display di tablet e smartphone – per vedere arrivare a casa ciò che si desidera nel giro di pochissimi giorni.

Non sono esenti dalle dinamiche del web neppure le assicurazioni: ecco perché quelle online sono in costante aumento, spinte da una maggiore convenienza economica rispetto a quelle tradizionali. Le compagnie che operano principalmente online possono proporre prezzi più competitivi poiché non devono fare i conti con i costi relativi al personale o all’affitto dei locali per le filiali sul territorio. La grande offerta di assicurazioni ha portato di conseguenza al boom di comparatori, servizi in grado di aiutare a trovare quella più conveniente.

Utilizzare un comparatore è piuttosto semplice: è sufficiente inserire, infatti, i propri dati e il servizio in pochi secondi mostrerà quali sono le assicurazioni più convenienti in base alle necessità. Tutto ciò avviene completamente gratis, l’utilizzo di tali comparatori non prevede alcuna spesa per chi ne usufruisce. Il funzionamento appare abbastanza semplice, eppure esistono degli aspetti relativi ai comparatori che non tutti conoscono e che invece sarebbe meglio sapere, così da poterli utilizzare con maggiore consapevolezza.

L’uso dei comparatori, come abbiamo avuto modo di vedere, è gratuito: inserire i propri dati per andare alla ricerca della miglior offerta assicurativa non costa nulla. È necessario, però, fare attenzione: una volta scelta la compagnia che viene ritenuta più conveniente e adatta a seconda delle proprie esigenze, bisogna provare a ricompilare i dati richiesti all’interno del sito della compagnia assicurativa. Se il costo dell’assicurazione appare più basso, significa che il comparatore riceve una commissione per ogni assicurazione stipulata e a pagarla è il cliente, non l’agenzia.

Esistono poi delle situazioni al limite – e forse pure oltre – del conflitto di interessi; ci sono infatti delle compagnie assicurative che stringono convenzioni con i comparatori, ad esempio qualeconviene.it, che ha la sezione dedicata alle assicurazioni in cui sono presenti tutte le promozioni disponibili in questo momento sul web. Quando questa convenzione è segnalata, come prevede la legge, non si infrange alcuna regola, il problema sorge quando tali convenzioni rimangono nell’ombra e chi utilizza determinati comparatori non ne è a conoscenza.

Con le assicurazioni online tutto funziona via internet, tuttavia è sempre bene telefonare prima di stipulare il contratto, per accertarsi meglio delle condizioni e delle clausole. Talvolta, con una semplice telefonata con la quale si analizza più nel dettaglio il contratto assicurativo è possibile anche ridurre il premio dell’assicurazione, a tutto vantaggio delle tasche del cliente. Quando le agenzie di assicurazioni propongono offerte scontate è bene esaminarle con estrema attenzione poiché spesso sono presenti dei vincoli da rispettare per poter usufruire dello sconto che viene proposto.

La polizza in quel momento più conveniente magari richiede il pagamento esclusivamente con una carta di credito, oppure non prevede che si possa pagare l’importo in più rate. Sono tutti aspetti di cui bisogna accertarsi prima della stipula del contratto. Un punto decisamente a favore dei comparatori è che possono essere utilizzati per scoprire quali sono le agenzie che trattano meglio a livello assicurativo i mezzi che si usano con minor frequenza, come ad esempio le moto, le roulotte o i camper. In tal modo è possibile scegliere la polizza migliore pure per questo tipo di mezzi di trasporto.




Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.