Ragusa Festiwall, in partenza la seconda edizione del festival della street art

La rassegna annuale di arte pubblica.

Ragusa Festiwall

Ragusa Festiwall

FestiWall è un festival annuale d’arte pubblica che si svolge a Ragusa, in Sicilia al centro del Mar Mediterraneo. Cinque grandi opere murali saranno realizzate da cinque grandi artisti di fama mondiale continuando il percorso artistico di analisi della città iniziato la precedente edizione. FestiWall promuove e diffonde una cultura contemporanea a 360° tramite arte, musica, e laboratori formativi. attivando inoltre un processo di rigenerazione urbana e dando la possibilità al cittadino di vivere in maniera più emozionale il proprio territorio ed innescando una proficua presa di coscienza sul bene comune.

Per l’edizione 2016 si conferma la formula che lega cinque artisti a cinque muri, disseminando gli interventi in un’area ben definita di Ragusa. Il quartiere, denominato comunemente “Selvaggio” è una area che ospita diverse strutture sportive della città ma dove ancora è forte la frattura generata dall’edilizia popolare. L’area è stata interessata negli anni ‘80 da un’intensa attività di costruzione che ha disegnato un discutibile scenario urbano costellato da grandi edifici residenziali. La cosiddetta E. R. P. (Edilizia Residenziale Pubblica) è stata per anni sinonimo di “degrado urbano” ed esempio di periferia poco utilizzata negli eventi della città.

Cliccate qui per leggere, stampare o scaricare il programma completo.

 

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.